Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La strada di casa
Doveva essere elegante, comodo e funzionale, ma allo stesso tempo il più economico da mantenere. Era particolarmente importante per noi, perché l'edificio doveva essere relativamente grande (271 m2 di spazio utilizzabile, 2100 m3 di cubatura! La pianificazione è stata molto più semplice per noi dato che avevamo già esperienza con la nostra prima casa. Mi è piaciuta l'idea di Iwona di realizzare l'architettura del nostro nido familiare Si riferiva a case inglesi della fine del XV e XVI secolo, motivo per cui ho scelto la tradizionale tecnologia di costruzione a strati dei muri esterni, in modo che le facciate potessero essere rivestite con mattoni di clinker e il cosiddetto muro a graticcio, ma a differenza di quello tradizionale - accuratamente isolato.Tra lo strato di mattoni a quadretti e lo strato di mattoni di clinker abbiamo posizionato un doppio strato di polistirolo dello spessore totale di 10 cm. Lo stesso abbiamo fatto al primo piano dell'edificio, dove il clinker è stato sostituito da mattoni forati e il tradizionale "muro a graticcio" realizzato con tronchi pieni.
L'esperienza della mia casa precedente mi ha insegnato che se non coifico bene il tetto, la casa sprecherà molta energia. Ho scelto un isolante economico e salutare in fibra di cellulosa (carta straccia triturata, protetta da fuoco e insetti). Con questo isolamento ho coperto non solo tutte le aree di un ampio tetto a mansarda (con uno strato di 20 cm), ma anche il soffitto sopra il pavimento (15 cm). Mi ha dato una protezione ancora più affidabile contro le perdite di calore a un costo relativamente basso, perché questo materiale non è costoso.
Anche il piano terra è ben isolato: abbiamo progettato un riscaldamento a pavimento ad acqua al piano terra, quindi abbiamo posizionato uno strato di polistirolo molto spesso (20 cm) sotto.
Le nostre soluzioni per la casa a bassa manutenzione
A causa delle sue dimensioni e dello stile, la casa richiedeva molte grandi finestre. Ho calcolato che la loro superficie totale è di 100 m2! Come assicurarsi che non fuoriesca troppo calore? Cercavo un produttore da molto tempo, fino a quando ho acquistato finestre in legno a tre vetri con un coefficiente di trasmissione del calore di 1,1 W / m2.K in una delle fabbriche della Slesia.
Per risparmiare sui costi dell'elettricità ho acquistato anche dei collettori solari. L'acquisto si è rivelato particolarmente utile quando, al posto delle tappezzerie previste, abbiamo portato a casa con mia moglie … una grande piscina in giardino. Ho installato pannelli solari con una superficie totale di 16 m2 su una cremagliera mobile rotante in giardino, perché Iwona ha protestato contro la deturpazione del tetto. Per sette mesi all'anno, i collettori riscaldano l'acqua gratuitamente non solo nella nostra piscina all'aperto, ma anche nel serbatoio dell'acqua calda (300 l), che usiamo a casa.
Nell'ottica dell'irrigazione del vasto giardino, abbiamo anche investito nella costruzione di un nostro pozzo, sebbene nella nostra zona sia presente un sistema di approvvigionamento idrico e fognario locale.
I soldi non sono poi così terribili
, per ridurre il più possibile i costi di costruzione ho fatto molto lavoro da solo (possibilmente con l'aiuto di aiutanti assunti). Grazie a questo non solo ho risparmiato sulla manodopera, ma soprattutto ho avuto un occhio di riguardo su tutto il lavoro, che mi ha permesso di evitare possibili correzioni. L'isolamento del tetto non è costato molto perché l'ho fatto con le mie mani. Con pochi aiutanti, ho anche posato piastrelle di ceramica sul tetto e installato impianti elettrici e di riscaldamento centralizzato e riscaldamento a pavimento. Si potrebbe dire che abbiamo finanziato solo materiali e attrezzature ed abbiamo evitato di pagare società per il montaggio.
Il riscaldamento dell'edificio con un forno a condensazione monofunzione si è rivelato efficace - per il periodo invernale da ottobre a marzo, quando saltuariamente abbiamo riscaldato la casa con due camini dotati di inserti in ghisa, ne abbiamo pagati 3000. Usiamo i camini più spesso in autunno e primavera (quando spengo la termostufa). Uno di loro (installato nella sala da pranzo) riscalda anche gli ambienti al piano superiore tramite un sistema di tubazioni. Da marzo a metà ottobre l'acqua della casa e della piscina è riscaldata solo da collettori solari.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Angolo pranzo in una piccola cucina

Anche una piccola cucina dovrebbe essere dotata di un angolo pranzo che ti permetta di consumare comodamente la colazione o bere il tuo caffè mattutino. L'angolo pranzo richiede ...…

Contrasti negli interni

Cerchi un'idea su come dare facilmente carattere a una stanza? Tutto quello che devi fare è dipingere le pareti usando chiare combinazioni di colori! ...…