Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La via di casa
Prima di costruire la casa, vivevamo in un appartamento di tre stanze a Ursynów a Varsavia. Poiché entrambi siamo cresciuti in case unifamiliari, Witek e io abbiamo pensato a una casa del genere fin dai primi momenti del nostro matrimonio.
Il sogno si è avverato nel 1997, quando abbiamo acquistato un appezzamento di terreno vicino a Varsavia. Aveva tutto ciò di cui una famiglia con tre bambini ha bisogno: facile accesso alla città, servizi pubblici (tranne la rete fognaria), posizione in un villaggio tranquillo con tradizioni, quindi ci siamo divertiti molto.
Presto ci fu un'entusiasmante fase di progettazione nelle nostre vite. Inizialmente pensavamo a una casa con una superficie di 200 m2, ma quando abbiamo visitato gli amici che vivevano in un edificio di queste dimensioni, ci è diventato chiaro che avremmo avuto bisogno di una più grande. Mio marito era molto preoccupato che la nostra casa sentisse spazio e respiro. Quindi siamo passati a un livello superiore: abbiamo iniziato a guardare le case di trecento metri. Nel frattempo è stato costruito un edificio sulla strada, che abbiamo viaggiato spesso, che ci è piaciuto molto. Un giorno, quando era finito e abitato, ci siamo fermati e abbiamo chiesto ai proprietari se volevano mostrarcelo. E abbiamo scoperto la casa della nostra immaginazione: comoda, spaziosa, luminosa,con una zona giorno aperta al piano terra, un piano riservato ai familiari e un'ampia zona servizi e autorimessa. C'era solo un "ma": l'edificio aveva ben 450 m2!
Dopo averci pensato, però, abbiamo deciso di acquistare un design già pronto per questa casa. La nostra decisione è stata supportata dalla promessa del progettista che avrebbe adattato i piani della casa alle nostre esigenze specifiche, in modo che potessimo vivere al suo interno il più comodamente possibile.
Le nostre soluzioni per la casa a bassa manutenzione
La casa ha una grande superficie utile e una grande cubatura (1700 m3), quindi mio marito si è assicurato durante la fase di costruzione di proteggerla in modo affidabile contro le dispersioni di calore e di utilizzare le moderne tecniche di riscaldamento, il tutto al fine di ridurre i costi di riscaldamento. Si è messo in contatto con la Energy Conservation Foundation e dopo aver consultato Ludomir Duda, specialista in questo campo, ha deciso di isolare le pareti monostrato dell'edificio con uno strato di polistirolo più spesso rispetto al progetto. Invece dei 12 cm previsti, abbiamo messo del polistirolo spesso 15 cm, che è stato realizzato per noi su richiesta speciale. Abbiamo ricoperto il polistirolo con intonaco minerale.Abbiamo anche isolato in modo molto solido le fondamenta e la soletta di fondazione (15 cm di polistirolo) e il soffitto sopra il sottotetto (20 cm di lana minerale). A causa dell'elevato numero e delle dimensioni di finestre e portefinestre, non abbiamo risparmiato sulla loro qualità. Abbiamo acquistato il mogano, con la migliore trasmittanza termica disponibile all'epoca (1.1).
Su consiglio di uno specialista dell'Energy Conservation Foundation, abbiamo inoltre installato una pompa di calore geotermica (con fonte di calore orizzontale) e una ventilazione meccanica con recuperatore. Abbiamo anche deciso di installare un sistema di riscaldamento a gas - con una stufa Junkers, un grande serbatoio di acqua calda e riscaldamento a pavimento dell'acqua nei bagni, cucina, ingresso e ingresso.
I soldi non sono poi così male
Ci siamo trasferiti nella nostra casa dei sogni nel 2000. Eravamo molto curiosi dei costi della sua manutenzione rispetto al vecchio appartamento nel condominio. Quando abbiamo saputo dai nostri successori, cioè dalle persone a cui abbiamo venduto l'appartamento, quanto pagavano per i nostri vecchi 60 m2, si è scoperto che questo importo è paragonabile alle spese che sosteniamo per una casa sette volte più grande! È stato allora che ho apprezzato la determinazione di mio marito a risparmiare energia, e non mi pento assolutamente di spendere per dispositivi di riscaldamento e ventilazione più costosi, o di spendere di più per l'isolamento termico dell'edificio. Grazie a questo, ora che non è più con noi, riesco a mantenere la casa da solo.
Il mio unico rammarico è che, a causa delle promesse del sistema fognario nella nostra città, non abbiamo installato il nostro impianto di depurazione, che era consentito da un grande appezzamento di terreno e dal nostro reddito in quel momento. Non abbiamo ancora un sistema fognario e per una famiglia di cinque persone (la suocera vive con noi), lo smaltimento delle fosse settiche è una voce significativa nel bilancio (quasi 2000 all'anno). In sei anni ho già speso più soldi di quanto sarebbe costato un impianto di trattamento ecologico.
Grazie ai contenitori per varie tipologie di rifiuti dislocati su tutto il territorio, risparmio sullo smaltimento dei rifiuti. Pago solo per la rimozione di uno o due sacchi di rifiuti residui, che costa un massimo di 14 al mese.
Sempre più spesso, però, penso di rendere la mia casa indipendente dalle utenze tradizionali e più costose (gas). Sto valutando la possibilità di costruire un caminetto con distribuzione del calore e il mio impianto di depurazione, oltre all'installazione di collettori solari (perché mi darebbero acqua calda gratuita per oltre sei mesi). Sto anche progettando di sostituire la stufa del riscaldamento centrale con una multifunzionale, in modo da poter bruciare alcuni rifiuti domestici. Eventuali risparmi, anche piccoli, possono essere importanti, anche se devo pagare l'imposta catastale.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Giardino giapponese - e-giardini

Il giapponese, sobrio e prudente per natura, crea un giardino secondo il principio: conoscere, riflettere e rifinire i dettagli. Non c'è spontaneità qui.…

Terrazza verde - e-giardini

Se la vista poco interessante dalla finestra non ti incoraggia a rilassarti sul balcone, è sufficiente creare uno schermo pittoresco.…

Un angolo fiorito - e-garden

Trasformiamo il luogo trascurato accanto alla fattoria in un angolo colorato che decorerà la zona d'ingresso della casa e amplierà il giardino.…

Sconto arbusto - e-giardini

Lo sconto con tulipani arancioni, gialli e rossi è un'ottima proposta per rallegrare l'inizio della stagione…