Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Residenza di Lech Wałęsa
Danuta Wałęsa, moglie del leggendario leader di 'Solidarity' Lech Wałęsa, negli anni 1990-95 first lady della Polonia.
Giardino familiare Wałęsów. La serra è piena di prelibatezze del giardino. La sig.ra Danuta è orgogliosa dei pomodori: rossi, gialli e neri.
L'orto della famiglia Wałęsów. La signora DANUTA si agita nelle aiuole in ogni momento libero, innaffia i pomodori e pota le albicocche. E gli piace molto.
L'orto della famiglia Wałęsów. VISTA DELLA CASA dall'orto, senza il quale Danuta non può immaginare il suo giardino.
Il giardino anteriore è rappresentativo. Sotto le finestre ci sono aiuole di arbusti sempreverdi: rododendri, scremato e agrifoglio.
La First Lady e il suo consulente in materia di giardini Justyna Kaleta.
Un angolo di relax sotto un vecchio melo arredato in stile rustico.
L'orto della famiglia Wałęsów. UN LAGO DA GIARDINO ricoperto di piante, pieno di pesci che schizzano è il posto preferito di Lech Wałęsa, che è un appassionato pescatore.
Residenza di Lech Wałęsa
L'orto della famiglia Wałęsów. La femmina MAJKA, rossa e gioiosa, è la preferita di tutti i membri della famiglia
L'orto della famiglia Wałęsów. I dettagli del giardino rendono il giardino unico. Ognuno di loro ha una storia, come questo Cupido che porta un vaso di fucsia in fiore.
Il giardino Wałęsów in via Polanki a Danzica è un mare di vegetazione nelle immediate vicinanze del Mar Baltico. Quindi il clima qui è mite, che serve a tutti, non solo alle piante. Le ciliegie sono dolci, le mele succose e una cena in famiglia all'ombra di un albero non sa di niente. Sebbene il giardino sia utilizzato con entusiasmo da tutti i membri della famiglia, è il paradiso della signora Danuta su base quotidiana.
Il giardino è bello, maturo, curato … Ti è costato un sacco di guai?
Abbiamo comprato la casa con il giardino nel 1988. La trama ha 62 are. A quel tempo c'erano veri arbusti in cui i bambini si perdevano. Tutto doveva essere chiarito. Letteralmente! Abbiamo lasciato solo gli abeti rossi e gli alberi da frutto. All'inizio siamo stati aiutati da un'azienda, ma ho subito rinunciato e ho iniziato a decorare il giardino da solo.
È il primo giardino della tua vita?
Sì, in realtà il primo. Nel mio villaggio natale a Podlasie, non avevamo un giardino tipico; vicino alla casa c'erano un frutteto e un orto. E soprattutto il campo in cui ho lavorato, proprio come tutta la famiglia.
Come si dice, il giardino di Polanki Street è pieno di fiori e varie prelibatezze …
Un orto senza pomodori, mele, pere, albicocche? Non è per me! Coltivo quasi tutti i tipi di frutta e verdura. Ho appena piantato fagiolini e erba cipollina all'aglio. Faccio anche conserve ogni anno. Soprattutto barbabietole grattugiate in barattoli, da cui preparo il borscht della vigilia di Natale.
Ti piace il giardinaggio?
Mi piace? Io amo! Questo è il mio regno e la mia oasi. Mi piace lavorare in giardino, anche se può essere difficile. Cosa posso fare, lo faccio da solo … A volte mi avvalgo della consulenza professionale di Justyna Kaleta. La signora Anna Harla spesso mi aiuta nei lavori di giardinaggio più difficili.
Per cosa ti piace il tuo giardino? Luogo preferito, angolo, ora del giorno, anno?
Mi piace tutto il mio giardino in qualsiasi momento della giornata e dell'anno. Potrei restare lì per ore. In estate, la mattina e la sera sono belle, soprattutto dopo una giornata calda. Amo maggio quando tutto fiorisce di colori, ma mi piace anche l'autunno quando i colori iniziano a cambiare. Quindi il giardino sembra una favola.
Guarda le foto del giardino Wałęsów >>

Qual è il tuo traguardo più importante nel giardinaggio?
Pomodori in serra! Divento rosso, giallo e … nero. I bambini li adorano. Anche se non sono troppo entusiasti di aiutare in giardino …
A volte in giardino - proprio come nella vita - sono necessari dei cambiamenti.
Mi piace il mio giardino così com'è, ci sono i miei amati luoghi … Non ho in programma grandi cambiamenti. Al massimo, di tanto in tanto esagero qualcosa, aggiungo qualcosa per farlo sembrare ancora più bello.
Anche se in realtà ho un piano … Sono appassionato di pietre da molto tempo, secondo me hanno un potere misterioso. Li raccolgo e li metto in giardino. Ne ho già abbastanza piccoli. Ora sto raccogliendo massi più grandi, diverse dozzine di chilogrammi.
Il giardino è il tuo paradiso privato?
Come si nomina un luogo in cui sono felice? Qui mi riposo sempre, anche lavorando con le piante (lavorare in giardino per me è rilassante). A volte rifletto sul presente e sul futuro. Questa è la mia oasi….
Non ti è dispiaciuto che a volte passasse la folla?
Qualche anno fa, ho deciso che non avremmo organizzato le feste giubilari di mio marito in giardino, a cui partecipavano anche diverse centinaia di persone! Adesso si svolgono fuori casa. In questo modo il giardino è diventato una vera oasi per la famiglia e per un pugno di amici più cari.
DANUTA WAŁĘSA
Danuta Wałęsa, moglie del leggendario leader di "Solidarity" Lech Wałęsa, la first lady della Polonia nel 1990-95. Patrocina la Fondazione per diversamente abbordabile. Autore del libro autobiografico "Dreams and secrets" (coautore Piotr Adamowicz). The Man of the Year 2011 di "Dziennik Bałtycki" (per il coraggio di scrivere un libro su cosa significa essere una donna in Polonia), vincitore del Premio Radio TOK FM 2011 (assegnato a una persona che si è distinto per "un'influenza eccezionale sulla realtà"), vincitore di Wiktor 2011 nella categoria scoperta dell'anno e la Medaglia di S. Jerzy, premio assegnato da "Tygodnik Powszechny" (per il coraggio con cui si batte per la dignità delle donne polacche).

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Ricorda dei balconi

Mi piace quando lo spazio cambia rapidamente, senza fastidiose ristrutturazioni e grandi progetti: una metamorfosi durante il fine settimana è la soluzione perfetta.…

Un tavolo insolito

A una tavola ben apparecchiata, ci sediamo più volentieri, restiamo più a lungo, parliamo in modo più amichevole e sorridiamo più spesso. Festività, onomastici, anniversari e persino ...…