Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Casa sul pendio. La terrazza in legno è stata volutamente patinata per dare l'impressione di stare qui per anni
Casa sul pendio. La terrazza è la più grande attrazione della casa. Un'enorme terrazza in legno di larice, basata su pali di 30 × 30 cm, doveva essere protetta dall'azione del vento, favorita dall'ampia superficie del pianerottolo e dalla struttura traforata. Questo è il motivo per cui era saldamente incastonato nel terreno, con l'uso di basi di cemento pesanti nascoste nel verde
Casa sul pendio. La passerella superiore è stata completata con una piattaforma panoramica, estesa ben oltre il corpo della casa e il bordo del pendio
La struttura della passerella limita un po 'dall'alto lo spazio sopra il terrazzo rendendolo silenzioso
Le scale accorciano la strada per il lago non solo dalla zona giorno, ma anche dalle camere da letto superiori
Casa sul pendio. Vista della casa dal lago. L'edificio inscritto nella scarpata non domina il paesaggio
Casa sul pendio. Vista della casa, della terrazza e dei dintorni dal giardino vicino alla camera da letto. Questo luogo, riparato dalle mura dell'edificio e da alberi ad alto fusto, favorisce il relax
Casa sul pendio. Vista della casa residenziale e dei fabbricati agricoli dall'ingresso del terreno. Forme semplici e un ingresso modesto rimandano al carattere delle proprietà circostanti
Casa sul pendio. Uscita sulla terrazza
Casa sul pendio. Sopra la terrazza è presente una passerella, attraverso la quale si accede direttamente al giardino dalle camere superiori
Una doccia esterna è una delle attrazioni preparate per gli ospiti estivi
Gli architetti sono riusciti a sfruttare appieno i vantaggi dell'alta scarpata, dalla quale si ha un'ampia vista sul lago
Vista sul giardino dalla camera da letto
Una vista dalla passerella superiore a un imponente tavolo di sei metri nella sala da pranzo estiva
Il soggiorno si apre sul terrazzo e più avanti verso il lago grazie alle grandi vetrate a quattro ali.
Divani rossi, poltrone e accessori orientali sono l'idea originale dei residenti per l'arredamento del soggiorno
La camera dei padroni di casa. La facciata continua che segna la testata del letto nasconde un ampio armadio
L'ampio bagno al piano terra è un comodo complemento alla camera da letto dei padroni di casa
una delle pareti del pianterreno è stata rifinita con pietre da campo per conferire agli interni un aspetto distinto e austero. una casa di campagna in legno, ma una cucina modernamente attrezzata con un'enorme cappa è collegata al resto della zona giorno della casa
Gli armadietti sono stati realizzati sopra i soffitti delle stanze al primo piano, sotto la capriata a vista
Situazione e piani dell'edificio. Progettato da Magdalena Ignaczak e Jacek Kunca / JM Studio Architektoniczne
Impronta casa
Terreno: circa 1 ha Superficie casa
: 350 m2
Residenti: 4 persone
casa design, interior design e paesaggistica: gli architetti Magdalena Ignaczak e Jacek Kunc / JM studio di architettura
house sul pendio degli
investitori hanno deciso di trasferirsi definitivamente in città nei dintorni splendidamente l'area circostante di colline moreniche e laghi profondi e limpidi. Il luogo era loro familiare, perché una volta avevano una piccola casa estiva nella zona dove trascorrevano il loro tempo libero.
Ora sono riusciti ad acquistare un ampio appezzamento di terreno, situato su un caratteristico altopiano, trasformandosi in un ripido pendio che scende verso il lago. Pensavano che sarebbe stato un ottimo posto per una nuova casa per la seconda metà della loro vita.
Poiché intendevano stabilirsi in questo luogo in modo permanente, decisero che la loro nuova sede familiare sarebbe stata parte di un layout più ampio, che avrebbe incluso anche gli annessi contenenti, tra le altre cose, un garage per le auto degli ospiti e uno spazio per le attrezzature da giardinaggio.
Adattato all'ambiente
I progettisti hanno deciso che in un luogo il cui vantaggio - oltre alla bellezza del paesaggio - è l'architettura con un carattere rurale, una nuova casa dovrebbe essere inscritta in esso impercettibilmente.
- Volevamo che l'edificio non diventasse l'elemento più importante dell'ambiente circostante, impoverendo così la sua bellezza naturale. Ecco perché, ad esempio, durante la progettazione, abbiamo posizionato dei pali alti con segni riflettenti nel sito della futura costruzione e abbiamo determinato con cura il luogo più favorevole per la fondazione della casa dalla sponda opposta del lago - afferma l'architetto Magdalena Ignaczak.
Poiché l'espressione architettonica è stata fornita dagli imponenti fienili in mattoni e dagli edifici agricoli sopra di essa, gli architetti hanno deciso di far sembrare il corpo della casa di recente costruzione. Secondo questa ipotesi, l'edificio sembra come se qualcuno avesse acquistato un vecchio fienile e lo avesse ristrutturato con una terrazza e alcuni edifici.
Si accede alla proprietà, circondata da una staccionata in legno, attraverso un cancello di paese in legno, le cui ali sono appese a muri di ciottoli locali. Una modesta porta, coperta da tetto in metallo, conduce all'interno della casa.
Tende da sole eleganti del patio
Con servizi economici solidi
La casa, secondo i desideri dei proprietari, doveva garantire ai residenti un funzionamento sicuro anche durante le visite di numerosi ospiti e in caso di pause più lunghe a "contatto con il mondo", ad esempio a causa delle difficili condizioni meteorologiche. Da qui l'idea di creare una grande base economica accanto all'edificio, comprendente una cella frigorifera, una dispensa, oltre a un garage per un piccolo trattore e altre attrezzature da giardino. Fu costruito un magnifico fabbricato agricolo con un passaggio in profondità nella fattoria, che forniva anche spazio per le auto degli ospiti, e un piccolo appartamento per il giardiniere.
Un modo per essere attraente
I progettisti hanno suggerito che la nuova sede non dovrebbe differire troppo dagli habitat agricoli sparsi raramente sull'altopiano.
D'altra parte, i proprietari volevano davvero la casa, indipendentemente dalla stagione, per incoraggiare tutta la famiglia, in particolare i loro figli adulti, a visitarla il più spesso possibile. Doveva diventare non solo il loro luogo di residenza permanente, ma anche un centro di vita sociale e un centro di incontri familiari e amichevoli. Questo è uno dei motivi per cui gli autori del progetto hanno deciso di aumentare l'attrattività della proprietà spostando la casa il più possibile al limite della scarpata. È stato un buon modo per sfruttare al meglio l'assetto del terreno e per enfatizzare la bellezza unica del paesaggio, pur mantenendo la modestia dell'intero complesso. Questo concetto inizialmente ha sollevato dubbi tra gli investitori che volevano spostare l'edificio ulteriormente nella trama,temendo le conseguenze di una possibile frana. Alla fine, però, dopo trattative ed esame della struttura del pendio, i proprietari hanno accolto la proposta dei progettisti e oggi sono molto soddisfatti di questa soluzione.
La casa era costruita interamente su un pendio, con sopra solo un'enorme terrazza, la cui struttura era montata su enormi fondamenta. Era l'unica interferenza nella struttura del pendio - a parte, ovviamente - le tradizionali fondazioni a nastro realizzate sotto gli edifici residenziali e agricoli.
Disposizione e design degli interni
La zona d'ingresso rivolta a sud si fonde perfettamente con l'ampio soggiorno, che a sua volta si apre sulla sala da pranzo (a destra) e sulla cucina (di fronte). La parete in vetro permette di integrare il soggiorno con il terrazzo adiacente.
Un piccolo ufficio proprio accanto all'ingresso confina con un garage per due auto e questo con un ripostiglio. La disposizione di questa zona della casa è completata dalla camera da letto dei proprietari con bagno, antibagno e accesso ad un piccolo giardino. La struttura del tetto è stata lasciata aperta sia sopra il soggiorno che sulla camera da letto della vostra casa. Questa soluzione rafforza ancora di più l'impressione di spaziosità.
Particolare attenzione è stata prestata al design e alle attrezzature della cucina, in modo che potesse funzionare non solo nelle condizioni della vita familiare quotidiana, ma anche quando sarebbero arrivati numerosi ospiti. Una parte importante del programma della cucina è una dispensa refrigerata molto grande, dove è possibile conservare grandi scorte di cibo per lungo tempo.
L'intera superficie del piano inferiore dell'edificio è rivestita con piastrelle in terracotta grigie e beige. Fanno eccezione la camera da letto e lo spogliatoio della vostra casa, i cui pavimenti sono rifiniti con assi di larice.
Le scale conducono dal corridoio al secondo piano (c'è un bagno accanto a loro). Un soppalco aperto al piano terra corre lungo i vani superiori. Alle estremità opposte del piano ci sono due camere da letto con armadi. Sono separati da un soggiorno e da un bagno.
I pavimenti di tutte le stanze al piano superiore sono in legno. Elemento caratteristico degli interni è la capriata del tetto a vista, sotto la quale sono state ricavate camere da letto e vani ausiliari, sopra i quali sono stati realizzati dei soppalchi interni, che ricordano le baie del fienile e fungono da ulteriori vani di stivaggio.
L'interno dell'edificio è dominato dal legno, che lo rende accogliente. Tuttavia, per evitare l'impressione di eccessiva monotonia, per l'equilibrio, il muro della cucina è stato rifinito con ciottoli di campo, integrato con un muro di mattoni a vista. Il calore del legno è ulteriormente bilanciato dai dettagli in acciaio e da un'enorme trave a I verniciata grigia, sostenuta da un palo in acciaio. Nelle stanze, le superfici crema delle pareti in mattoni creano un insieme armonico con il legno color miele, lontano dalla monotonia.
In un concetto di interni così ben congegnato ed espressivo, tutti i mobili e gli oggetti, a volte raccolti in modo casuale, non svolgono una funzione decorativa indipendente. A beneficio dell'atmosfera rurale, le residenze diventano solo uno degli elementi degli interni della casa, destinati principalmente al comfort dei residenti.
Terrazza, o il momento clou del programma
Secondo i progetti degli architetti, la più grande attrazione dell'habitat è l'originale e accattivante struttura traforata della terrazza coperta, che forma un tutt'uno con la casa. Uno dei suoi elementi è una piattaforma sospesa sotto il tetto, simile alla trappola di un marinaio, che termina con un punto di osservazione esteso in avanti.
Sebbene inizialmente questa struttura si fondesse in una pittoresca scarpata sollevava i dubbi degli investitori, oggi è un luogo preferito non solo dai residenti ma anche da tutti gli ospiti della residenza di famiglia.
Da ogni livello del terrazzo c'è un ingresso all'interno dell'edificio residenziale. Tutti sono collegati con scale interne, realizzate con elementi in legno collegati con bulloni in acciaio.
La terrazza principale, situata al piano terra, ha una superficie di 100 mq. L'intera struttura del terrazzo è in legno di larice tinto grigio, che gli conferisce una patina. Era coperto da un tetto a due falde con l'utilizzo di tegole bituminose grigie. Il tutto è completato da barriere in acciaio e lampade industriali in metallo, caricate con piombo per l'azione dei forti venti.
Erano questi venti che potevano rappresentare una minaccia per l'intera struttura traforata relativamente leggera della terrazza. Pertanto, gli architetti hanno attribuito grande importanza all'ancoraggio degli enormi tronchi di larice su cui poggia, al peso appropriato dei basamenti di fondazione in calcestruzzo, scavati nel pendio del pendio.
Un edificio così attraente concentra la vita dei membri della famiglia e dei loro ospiti per molti mesi. C'è abbastanza spazio qui perché tutti possano trovare il loro angolo preferito. E il tavolo di sei metri su misura accoglierà con successo tutti gli ospiti pronti a cenare all'aria aperta e desiderosi di ammirare il magnifico paesaggio che si estende fino all'orizzonte lontano.



Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari