Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Casa al riparo del bosco
Ewa e Witold Pociejewscy - proprietari di case
Per vivere su un terreno di due ettari, dove finalmente ci sentiamo a casa, abbiamo rinunciato alla casa di recente costruzione e abbiamo deciso di costruirne un'altra. Invece di un lotto armato in una città popolata, io e mia moglie abbiamo scelto un'area priva di servizi, ma ecologicamente pulita, confinante con un'area protetta. Abbiamo cercato di adattare la casa a questo paesaggio. La strada di casa


Fin dall'infanzia, ho voluto vivere in armonia con la natura. Penso di avere l'anima di un pioniere ed è per questo che non sono stato nemmeno scoraggiato dalle difficoltà legate alla mancanza di media che abbiamo dovuto affrontare per realizzare i nostri sogni. Fortunatamente, Ewa, mia moglie, la pensa allo stesso modo. Trattiamo tutte le avversità come una sfida da superare, quindi abbiamo iniziato rapidamente a portare nella nostra zona prima l'elettricità (a 150 m dal terreno) e poi il gas (a 300 m di distanza). Si è rivelata una buona soluzione costruire un pozzo e una fossa settica accanto alla casa, anche se oggi ci rammarichiamo un po 'di non aver pensato di costruire un impianto di depurazione domestica.
Sebbene dotare la nuova casa delle utenze fosse più costoso e difficile che nei tipici complessi residenziali, non ci rammarichiamo della nostra decisione. Finalmente stiamo vivendo come abbiamo sempre voluto.
La nostra casa è 100 m2 più grande della precedente. Volevamo avere almeno due bagni all'interno, per evitare le code per il bucato al mattino, oltre a una stanza da lavoro e una camera per gli ospiti. Avevamo anche bisogno di un locale caldaia più grande, una dispensa e un raccoglitore di freddo, cioè un vestibolo. Un'area separata - 63 m2, ma sotto lo stesso tetto con la casa - doveva essere occupata da un garage e locali di servizio.
Abbiamo cercato di sistemare l'interno in modo da poter "tagliare" l'intero piano superiore in inverno e non sostenere il costo del riscaldamento quando i bambini escono di casa. Idee per il risparmio Abbiamo deciso di costruire la casa utilizzando metodi tradizionali, ma utilizzando materiali e soluzioni moderne. Doveva semplicemente essere solido quando si trattava del processo di costruzione ed economico quando si trattava di costi di manutenzione. E probabilmente ci siamo riusciti! Abbiamo cercato di non trascinare la costruzione nel tempo, sapendo che ogni giorno di fermo si traduce in maggiori costi di investimento. Pur mantenendo tutti i regimi tecnologici, la costruzione ha richiesto un anno e mezzo. Crediamo che questo sia un buon risultato. Sia per l'edificio che per noi.




Dopo l'esperienza del precedente cantiere, abbiamo deciso di assumere gli specialisti necessari per i singoli lavori. Questo è più economico rispetto all'utilizzo dei servizi di un appaltatore generale. È simile con l'acquisto di materiali da costruzione e di finitura. Naturalmente, non ho dimenticato la stretta collaborazione con l'ispettore di vigilanza, che mi ha permesso di monitorare con molta attenzione lo stato di avanzamento dei lavori. Il denaro non è così terribile Abbiamo costruito la casa con la tecnologia del mattone da blocchi cavi di ceramica e mattoni perforati. Abbiamo lasciato un'intercapedine d'aria tra gli strati di mattoni forati e mattoni e uno strato di polistirolo (10 cm) all'esterno del muro. Lo spessore totale delle pareti è di 55 cm.



Abbiamo isolato il tetto sopra il primo piano con lana minerale spessa 30 cm, che isola perfettamente questo pavimento sia dal freddo che dal caldo estivo. Sebbene l'attico in cima al tetto non sia coibentato, non incide negativamente sui locali adiacenti. Al fine di ridurre i costi di installazione del riscaldamento centralizzato, non abbiamo utilizzato il riscaldamento a pavimento. Mettiamo invece 8 cm di polistirolo sotto i pavimenti, proprio come sui basamenti verticali, per evitare la sensazione di freddo che trascina lungo le gambe, spesso affrontata dai proprietari di case senza riscaldamento a pavimento.
Non rimpiangiamo 50mila. spesi per finestre con vetri U = 1,1. Sono un buon complemento al solido isolamento dell'edificio.
Consapevolmente non abbiamo deciso di collegare completamente tutti i soggiorni. Riteniamo che un grande "atrio" senza tramezzi non sia accogliente ed è molto più difficile riscaldarlo rispetto a stanze anche parzialmente separate.
Ogni giorno riscaldiamo la casa bruciando nel camino con la distribuzione del calore in tutto l'edificio. Abbiamo portato l'impianto di gas naturale nell'edificio principalmente per garantire il comfort termico durante le grandi gelate, malattie o viaggi in famiglia.
Siccome otteniamo la legna per il caminetto quasi gratuitamente (abbiamo un'azienda che si occupa, tra l'altro, di abbattimento alberi), il riscaldamento non ci costa quasi nulla. Inoltre, non dobbiamo pagare l'acqua del rubinetto, il che comporta anche risparmi significativi. Non abbiamo allacciato la casa alla rete idrica perché temevamo cali di pressione in estate. Una tale eventualità era abbastanza reale a causa della grande distanza della casa dalla rete idrica principale. Attualmente abbiamo intenzione di installare dei collettori solari sul tetto, perché stanno diventando sempre più economici, e grazie a loro potremmo avere l'acqua calda gratuitamente per diversi mesi.
La nostra fattoria non è già costosa da mantenere. Ciò è dovuto principalmente al riscaldamento economico, ma sottolineiamo che cerchiamo di non ignorare altri fattori minori che riducono i costi di manutenzione della casa. Ecco perché abbiamo sempre insegnato ai bambini a spegnere la luce non necessaria e ad utilizzare l'acqua in modo economico, abbiamo acquistato elettrodomestici di alta classe e separare i rifiuti. E così - passo dopo passo - abbiamo raggiunto un livello soddisfacente di spese domestiche regolari senza particolari sacrifici.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

PATTERNS - Fiera del design di Varsavia

Il 22 giugno, le opere più interessanti di giovani designer saranno presentate nei moderni interni e nel giardino del Centro Culturale Praga Południe a Varsavia.…