Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

È così che abbiamo vissuto. Per
tutta la vita ho sognato di scappare da un condominio e vivere in una casa unifamiliare - dice Zbigniew. Sono stato in grado di realizzare questo sogno molti anni fa. Quando sono nate le nostre due figlie, volevo che potessero vivere nelle case, non in isolati. Mia moglie ed io avevamo programmato di lasciare la nostra casa per uno di loro e di aiutarci a costruirne una completamente nuova per l'altro.
In quest'ottica, sette anni fa ho acquistato un bel appezzamento di terreno, ancora allora agricolo, di una superficie di 1300 mq a pochi chilometri da noi. La Terra aspettava in silenzio che le ragazze crescessero. E ha vissuto per vederlo.
Dopo il matrimonio della figlia minore, Kasia, a una riunione di famiglia a cui aveva già partecipato suo marito Piotr, ho suggerito che, se lo volevano, avrebbero dovuto iniziare la costruzione. Si rallegrarono! Fortunatamente per i bambini, quando si sono sposati, il terreno su cui si trovava la nostra proprietà era de-agricolo. Pertanto, potremmo immediatamente richiedere al comune le condizioni per la costruzione del terreno.
Dato che conosco la costruzione e ho esperienza diversa dall'uso della mia casa, mi sono offerto di costruirli. Ho offerto aiuto perché oggigiorno le persone lavorano così a lungo e intensamente che i giovani non avrebbero tempo per supervisionare il lavoro. Inoltre, sapevo che non avevano idea di come costruire.
La strada di casa
Abbiamo iniziato a cercare un progetto. Tra quelle che abbiamo visto, ci sono piaciute le case progettate da Jerzy Sajdak. È successo così che l'edificio costruito secondo il suo progetto si trova vicino al nostro terreno, quindi per essere sicuri della scelta, abbiamo chiesto ai proprietari di far vedere loro la loro casa. Questa visita ci ha reso più facile la decisione finale: l'acquisto del design del signor Sajdak. Abbiamo scelto una casa molto simile, con un'area utilizzabile leggermente più piccola. Kasia e Piotr hanno deciso che 160 m2 sarebbero stati sufficienti per loro.
La mia esperienza mi ha detto di usare materiali da costruzione sani e di buona qualità quando costruisco una casa in questi giorni - e di non usarli con forza. Così abbiamo costruito la casa di blocchi di ceramica e coperto il tetto con tegole di ceramica, perché questi materiali, sebbene non economici, garantissero qualità per molti anni. Insegnato dall'esperienza della mia stessa casa (costruita con materiali scadenti e non sufficientemente isolata, perché in precedenza erano in vigore parametri diversi), ho posto un accento particolare sull'isolamento. Ho anche acquistato finestre e porte in legno di buona qualità. In soggiorno ho installato un caminetto moderno con camicia d'acqua che riscalda l'acqua dell'impianto di riscaldamento centralizzato.La casa può essere riscaldata anche con un forno a gas che funziona a gas propano-butano (il serbatoio del gas si trova dietro la casa). L'impianto a gas, tuttavia, è principalmente destinato al riscaldamento dell'acqua nel serbatoio dell'acqua calda e alla cottura.
I soldi non sono poi così male Abbiamo
adattato il programma di costruzione alle nostre capacità finanziarie. Abbiamo deciso di finanziare la prima fase con i risparmi di famiglia e la successiva con la vendita dell'appartamento del genero in cui vivevano i giovani dopo il matrimonio e possibilmente con un mutuo.
Dopo alcune modifiche estetiche al design, nell'autunno del 2002, abbiamo scavato la prima pala di terra per la casa. Prima di allora, però, dovevo risolvere un problema serio. Si è scoperto che non potevamo portare l'elettricità nella proprietà. Di conseguenza, gli sforzi per collegarlo sono durati … due anni di rinvio delle applicazioni pertinenti. Anticipando un simile sviluppo, invece di aspettare le decisioni dei funzionari, ho comprato un generatore di corrente e la costruzione potrebbe iniziare per sempre. Quando finalmente ci siamo collegati alla linea elettrica, la casa era già chiusa in un involucro di edificio.
Non avevo fretta di costruire, perché i bambini avevano un posto in cui vivere e io tenevo all'affidabilità e alla diligenza. Alla fine, la casa è stata costruita per tre anni e mezzo.
Fortunatamente per tutti noi, siamo riusciti a completare il lavoro poco prima della nascita del loro primogenito, una figlia che nascerà a dicembre. Kasia e Piotrek si sono trasferiti nella casa alla fine di settembre di quest'anno. Grazie a questo, avranno ancora tempo per sistemarsi e svilupparsi nel loro nuovo nido familiare.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Dalla fine

Energico e spontaneo: allontanarsi dal lavoro…

Una lampada alla moda che puoi realizzare da solo

La lampadina, fino a poco tempo fa accuratamente nascosta sotto un paralume o paralume, oggi è diventata essa stessa una decorazione. Guarda come visualizzarlo in modo interessante. Questa lampada alla moda facilmente ...…

Cornice in schiuma

Per una foto di famiglia, un'immagine dipinta da un bambino: una cornice leggera. Nessuno sforzo o strumenti complicati. Costo dei materiali 10; tempo di esecuzione 1,5 ...…