Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Oggi è difficile conoscere questo luogo, anche se la casa ricostruita sembra essere rimasta qui immutata per anni.
Casa prima della ricostruzione: squallido "mini sanatorio" con finestre ugualmente allineate di uguali dimensioni. Nella parte inferiore della foto - un vialetto per il garage coperto di cespugli.
La casa è finita. Si fondeva bene con l'atmosfera di una località termale vicino a Varsavia. I vecchi pini sembrano eccezionalmente impressionanti su un nuovo sfondo.
Zona giorno della casa. Gli interni si riempiono lentamente di mobili.
Un cubo unifamiliare popolare ai tempi della Repubblica popolare polacca, di cui si rideva tante volte e probabilmente non piaceva a nessuno, è, contrariamente alle apparenze, un materiale riconoscente per l'adattamento. Forse invece di vendere o demolire una casa costruita dai tuoi genitori, vale la pena esaminarla per un'eventuale ristrutturazione? Una tale trasformazione della bestia in un principe può essere molto divertente! Un modulo semplice facilita le modifiche, inclusa l'espansione gratuita.
Ebbene, forse questa libertà è un po 'esagerata: tutte le case cubiche degli anni '50, '60 e '70 hanno delle brutte caratteristiche. Prima di tutto, un piano molto compatto della casa con muri fortemente frammentati limita tutti i movimenti di riforma. Qui devi davvero lavorare per ottenere almeno un po 'di spazio libero all'interno. In secondo luogo, la maggior parte dei cubi ha il piano terra rialzato rispetto al livello del suolo, il che è contrario alle idee dell'architettura moderna, che richiede di collegare l'interno della casa con l'ambiente circostante. Ma - come dimostrano sempre più esempi - può essere affrontato. Questo è stato anche il caso della casa presentata.
Si trova a Otwock vicino a Varsavia e dà l'impressione che abbia subito un leggero restauro, non una metamorfosi completa. Il suo aspetto rimanda agli edifici tradizionali della zona, come se fosse rimasto qui immutato da decenni.
Lunga vita al coraggio
Qualche anno fa, al posto di una casa elegante e semplice, c'era un normale cubo con un "alto rapporto di vetri" e non delle proporzioni peggiori. Il suo interno era devastato, ma il resto era in buone condizioni. Gloria all'investitore - l'acquirente della casa: aveva abbastanza immaginazione e credeva che si potesse fare qualcosa al riguardo. Ciò che avrebbe scoraggiato molti dall'acquisto, lo prese per il valore nominale. Ha messo i vantaggi della trama stessa sui problemi con l'adattamento della casa esistente. In questo modo, ha ottenuto una piazza ben posizionata e ben fatta, e ciò che è importante - completamente armato! Una cosa molto rara.
I nuovi proprietari hanno affidato il compito di trasformare la caviglia con gli architetti - Barbara Leśniewska-Wekka e Dorota Kondracka. L'ordine era il seguente: sul sito della caviglia, deve essere eretta una casa, riferendosi nella forma all'architettura prebellica della zona, e all'interno, il più confortevole e contemporaneo nell'espressione possibile.
Prima che il design venisse sviluppato, ci sono state molte discussioni serie tra proprietari e designer. Come ammettono gli investitori, vale la pena essere persistenti nel presentare i propri argomenti, ma bisogna anche fidarsi dei designer e lasciare loro l'ultima parola. È il designer che deve controllare il tutto in modo che tutti i pezzi del puzzle della casa non vadano a pezzi. La decisione di utilizzare materiali di alta qualità per i lavori di costruzione e finitura è altrettanto importante. Non dovresti risparmiare a tutti i costi, perché la qualità diminuisce insieme al prezzo, il che significa problemi e la necessità di eseguire nuovamente gli stessi lavori.
Aggiunta di respiro
All'inizio, ovviamente, era necessario valutare quanto fosse possibile interferire con la costruzione della casa e, quindi, quali cambiamenti sono possibili. Fortunatamente, gli elementi più importanti della struttura della casa si sono rivelati sani e durevoli, il che ha consentito importanti trasformazioni al piano terra, dove gli spazi erano particolarmente carenti. Nel corpo esistente della casa, tutte le pareti divisorie e frammenti di pareti strutturali sono state rimosse e sostituite con leganti. Le scale sono state spostate ed è stato aggiunto un ampio vestibolo con guardaroba. In questo modo gran parte del piano terra era dedicato al soggiorno e alla cucina, cosa che lo rendeva spazioso.
Dal lato della strada, i progettisti hanno deciso di rimuovere gran parte del muro esterno e di aggiungere qui una veranda, che ingrandisce il soggiorno e ne migliora le proporzioni. Dall'esterno, la vetrata della veranda aggiunge leggerezza alle facciate.
Al primo piano siamo riusciti a sfuggire allo schematismo della precedente disposizione muraria. Ci sono tre comode camere da letto con due bagni. Qui, la costruzione della casa è stata molto meno ostacolata. Le modifiche sono consistite nell'adeguata sistemazione di tramezzi e piccole forature nelle pareti strutturali.
Una vera casa
La forma della casa è cambiata al di là del riconoscimento. Il garage al piano interrato è stato abbandonato a causa dell'ingombrante salita sulla brutta rampa di cemento che occupava la superficie del giardino. Il garage si trova sul lato della casa. Al posto della rampa è stata realizzata una leggera pendenza fino al livello del piano terra. In questo modo si è cancellata l'impressione che la casa fosse staccata dal terreno.
I prospetti sono stati suddivisi in due livelli, grazie ai quali sono migliorate le proporzioni della casa. Il piano terra è stato intonacato e il primo piano è stato coperto con assi verticali. Aggiungiamo che la posizione e la forma delle finestre sono cambiate. In questo modo si è rotto il brutto schematicismo nella composizione della facciata. Il tutto è stato ricoperto da un tetto rifinito con tegole in acciaio, lasciando visibili gli elementi della carpenteria, che completavano il carattere dell'architettura. Lodevole la moderazione con cui sono state scelte le decorazioni della casa.
Tutto ciò ha contribuito a un risultato finale di grande successo, che spero ispirerà molti proprietari di case simili.
Ricostruzione della casa
- Autori del progetto: Barbara Leśniewska-Wekka Dorota Kondracka
- Superficie utile: 224,1 m2
- Superficie del lotto : 809 m2
- Abitanti: due adulti
- Costo della ricostruzione nel 2004-2005: 180.000.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari