Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Siamo stati scoraggiati a venire a Józefosław vicino a Piaseczno a causa dell'aumento degli ingorghi e della folla nella tenuta. Nel giro di pochi anni, da quando ci abitavamo in un segmento con un piccolo giardino, il numero degli abitanti del paese è aumentato molte volte.
La strada di casa
Abbiamo deciso di trasferirci dalla "camera da letto" vicino a Varsavia in un villaggio tranquillo e poco edificato, da qualche parte nelle vicinanze della capitale. Volevamo acquistare un terreno di almeno 3.000 mq. m2 con una casa (potrebbe essere da ristrutturare). La condizione di base, tuttavia, era un buon accesso a Varsavia, dove lavoriamo entrambi, e la fornitura di servizi. Abbiamo cercato due anni e niente. Infine, nelle vicinanze di Góra Kalwaria, abbiamo trovato un habitat trascurato, ma adatto alla ristrutturazione, con un frutteto e un laghetto (700 m2). Nel villaggio situato nella pittoresca valle del fiume Vistola mancava solo una rete fognaria, ma una strada asfaltata che portava allo sgombero della neve conduceva al cancello d'ingresso della proprietà. Siamo rimasti sorpresi nel calcolare che siamo a soli 33 km dal cancello per i luoghi di lavoro.Abbiamo deciso di acquistare. Solo qui abbiamo trovato tutto ciò che sognavamo: pace, splendidi dintorni e buon accesso alla città. Sebbene la casa necessitasse di una ristrutturazione generale ed fosse troppo piccola (aveva solo 50 m2 di superficie abitabile), non ci dispiace questa decisione.
L'edificio era già fornito di elettricità e le linee del gas e dell'acqua passavano a soli 15 metri dalla casa. C'erano un pozzo e un pozzo nero in giardino. Inoltre, non abbiamo dovuto richiedere condizioni di sviluppo e un permesso di costruzione. Per poterci trasferire il prima possibile in campagna, abbiamo deciso di non ampliare l'edificio, ma di ristrutturare quello che è, tenendo conto dei piani di ampliamento successivi.

I soldi non sono poi così male
La ristrutturazione è durata quattro mesi. Abbiamo accuratamente drenato e coibentato i muri del seminterrato (lo abbiamo approfondito durante la ristrutturazione). Abbiamo isolato all'esterno i vecchi muri in mattoni (12 cm di polistirolo) e abbiamo coibentato il nuovo soffitto sopra il piano terra con polistirolo. Abbiamo sostituito tutte le finestre e le porte. Abbiamo installato un drenaggio circolare intorno alla casa.
Abbiamo realizzato da zero tutti gli impianti (elettrici, termici, sanitari). Abbiamo installato tappetini riscaldanti elettrici in bagno, cucina e ingresso. Funzionano perfettamente, perché grazie al controllo automatico non sono costosi da utilizzare. Il loro costo era di soli 500. Abbiamo installato anche un inserto camino, perché dà un calore accogliente e gratuito (abbiamo molta legna del giardino e del frutteto).
Abbiamo anche acquistato collettori solari. Sebbene siamo consapevoli dei costi di lungo ritorno del progetto, riteniamo che sia stato un passo di successo, perché grazie ai collettori avevamo l'acqua calda prima di riuscire a portare gas naturale nell'edificio e installare un impianto di gas. Poiché le condizioni nella nostra valle sono favorevoli a soluzioni pro-ecologiche (c'è il sole e il vento), non escludiamo di costruire in futuro un parco eolico. Ne parliamo già con il nostro vicino.
Pur disponendo di un vecchio pozzo nel cortile, a causa del forte contenuto di ferro dell'acqua, abbiamo deciso di collegare l'edificio alla rete idrica. Usiamo l'acqua del pozzo per annaffiare.

I nostri piani
La casa è piccola. Ci manca un soggiorno decente, una stanza di lavoro, una stanza per il piccolo Kostek, un secondo bagno e una camera per gli ospiti per la famiglia e gli amici in visita. Abbiamo calcolato che abbiamo bisogno di ulteriori 120 m2 di spazio. L'architetto, a cui abbiamo chiesto di preparare un progetto di ampliamento della casa, ci ha consigliato di aggiungere un piano sopra la parte residenziale e il garage esistente. Secondo lui, questo è il modo più economico per ampliare l'area della casa. Ha progettato tre camere da letto e un bagno nel sottotetto, un soggiorno e una scala nel garage e parte del vialetto.

Stimiamo che il costo dell'ampliamento ammonterà a circa 300.000 … Intendiamo costruire nuove pareti da blocchi di ceramica che sono stati utilizzati per costruire la nostra attuale casa, e copriremo l'intero tetto con tegole.
Per accelerare l'espansione e ridurne i costi, abbiamo progettato un edificio con una forma semplice e un tetto a due falde. Resteremo con i colori esistenti e materiali già utilizzati, e realizzeremo anche bugnati e rivestimenti in legno sulle facciate (nel sottotetto). Lo stiamo già aspettando!

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Decorazioni estive da F&F Home

Per le giornate calde e soleggiate, il marchio F & F Home offre decorazioni estive e attrezzature interne che saranno perfette sia in casa che fuori.…