Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Ho progettato io stesso tutti i miei luoghi di vita. È stato possibile perché sono un architetto. La casa attuale è la seconda di fila. Prima di allora, ho vissuto nella soffitta. La prima casa, accanto a un bellissimo parco paesaggistico vicino a Łódź, aveva una forma moderna e una superficie di 220 m2, e sorgeva su un terreno di tre ettari. Il nuovo si trova vicino a Varsavia ed è molto più piccolo del suo predecessore.
La strada di casa
I prezzi elevati dei terreni vicino a Varsavia mi hanno gettato a 30 km di distanza e le finanze limitate mi hanno costretto ad acquistare una proprietà con solo una fornitura d'acqua e una rete elettrica remota. Tuttavia, nonostante la mancanza di una rete di gas naturale e fognatura, l'area nella zona paesaggistica protetta mi ha affascinato con un buon collegamento con la città e la distribuzione del suolo residenziale. I lotti qui sono grandi (subito dopo il mio acquisto del terreno, è stata adottata una risoluzione in cui si afferma che le proprietà non devono essere inferiori a 3.000 m2 e che le case di nuova costruzione possono avere solo un piano e mezzo (piano terra più mansarda). né un impianto industriale, così ho messo un po 'di soldi e ho comprato un appezzamento di terreno leggermente più grande di quanto volevo.

Idee per risparmiare
Fin dall'inizio ho progettato una piccola casa con un garage sotto lo stesso tetto. Al fine di ridurre i costi di costruzione, ho dato all'edificio una forma molto semplice, basata su un modulo quadrato.
Ho adattato il numero delle stanze e la loro grandezza alle esigenze di due persone, con possibilità di pernottamento in ufficio. Così ho creato interconnessi: ingresso, sala da pranzo e soggiorno, che grazie a due pareti esterne fortemente vetrate e l'angolo dell'edificio sui lati sud e ovest sono luminosi, caldi, sembrano più grandi di quanto non siano in realtà e offrono una vasta vista sul giardino. Hanno un'altezza superiore allo standard - 3,2 M. La cucina, la dispensa, la stanza da lavoro, la camera da letto (con guardaroba e bagno) e il secondo bagno sono separati da pareti e una porta. Consapevolmente non ho usato il vestibolo, popolare nelle case polacche, per non chiudere i soggiorni.Accanto al garage ho messo un locale tecnico per una caldaia a gas e un recuperatore.
La decorazione dell'edificio - o la stravaganza se preferite - è il tetto "verde". Volevo restituire alla natura la parte di terreno che la casa aveva preso. Ho quindi trattato il tetto piano inclinato come la quinta facciata, considerando che avrebbe arricchito la forma semplice dell'edificio in modo sottile ma originale. L'ho piantato con specie speciali di erbe costiere e forestali e piante di sedum. Nonostante i notevoli costi di attuazione, non mi pento di questo investimento.
In caso di necessità di ampliamento, ho posizionato la casa sul terreno in modo tale da poter essere ampliata sul retro, fronte giardino.

I soldi non sono poi così male
Accendere un mutuo è stato un buon passo. Di conseguenza, la costruzione ha richiesto solo pochi mesi. Un altro "acceleratore" è stata la tecnologia che ho scelto. Poiché volevo una costruzione semplice ed efficiente, la casa è stata realizzata con blocchi di cemento cellulare. Tuttavia, mi sono assicurato che gli appaltatori isolassero completamente l'edificio. Come architetto, so quanto sia importante. I basamenti sono stati isolati verticalmente con 10 centimetri di polistirene estruso. Ho applicato lo stesso strato sotto i pavimenti riscaldati. Ho usato 18 cm dello stesso materiale per isolare il tetto.

In vista della protezione termica delle vetrate dell'edificio, inoltre, non ho risparmiato sulla qualità del vetro e non avverto alcun disagio termico, né d'estate né d'inverno. Tuttavia, consiglio di utilizzare dei riscaldatori per trincea nel pavimento lungo i vetri più grandi, che creano una cortina termica aggiuntiva in inverno.
Mi dispiace che a causa del costo elevato e del periodo di ammortamento molto lungo non ho potuto utilizzare la pompa di calore e i collettori solari. Ho optato solo per la ventilazione meccanica con recupero di calore. È vero che non ho ancora acquistato un recuperatore, ma durante la costruzione ho messo l'intero impianto (per 7.000 …).
Non essendoci gas metano nella zona, riscaldo l'immobile con GPL e un caminetto con inserto in ghisa e distribuzione del calore. Ho acquistato un forno a condensazione di fascia alta con controllo automatico.
Fino a poco tempo, ho utilizzato la tariffa di costruzione, motivo per cui le bollette dell'elettricità sono piuttosto alte. Sto anche aspettando la canalizzazione del villaggio. Senza di essa non ho la possibilità di ridurre i costi di smaltimento delle acque reflue, perché non è possibile realizzare un impianto di depurazione domiciliare nella nostra zona.
Ho superato del 20% il costo stimato per la costruzione della casa. Tuttavia, l'ho fatto consapevolmente, optando per materiali di finitura e installazioni migliori.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Giardini mensili n. 01/2011 - e-gardens

Nel numero di, tra gli altri * Azalee - fiori che sbocciano in inverno, * Delphinium formicolio, * piante che decorano il giardino in inverno, * Mangiatoie per uccelli interessanti…

GIARDINO MENSILE 3/2011 - e-gardens

IN THE ISSUE INC.: * Pitture, vernici e impregnanti per la pulizia di primavera, * Larice - la conifera a più rapida crescita, * Bosso per bordi e siepi, * Nuove idee per ...…

Ogrody mensile n. 05/2011 - e-gardens

Nel numero, tra gli altri: * Malattie e parassiti delle siepi, * Colori del giardino roccioso - piante che fioriscono a maggio, * Lillà - belli e senza requisiti, * Come prendersi cura di un prato in ...…