Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Anche 15 anni fa vivevamo in città con i nostri figli. A quel tempo non pensavamo di costruire una casa, perché il terreno appena fuori Varsavia era costoso, e il terreno che avevano i miei suoceri (a 25 km dalla capitale) e che potremmo forse considerare come terreno per una futura casa, aveva lo status agricolo. Inoltre, abbiamo ritenuto che fosse troppo lontano dal nostro lavoro.
La strada di casa
Tuttavia, abbiamo cambiato atteggiamento qualche anno dopo, quando le autorità comunali assegnarono il terreno di mia suocera da riclassificare per la costruzione. Subito dopo l'annuncio di queste intenzioni ufficiali, abbiamo deciso di lasciare la città, indipendentemente dalla distanza. I genitori di Paweł, mio marito, hanno rispettato i nostri piani e ci hanno dato 2500 m2 di terreno.
Non abbiamo perso tempo in attesa che venissero svolti i necessari processi amministrativi. Abbiamo cercato un progetto pronto, concordato i dettagli di costruzione, ottenuto i permessi necessari e organizzato un team di costruzione. Non vedevamo l'ora di realizzare i nostri sogni per mesi!
Pensavamo allora che i 300 m2 di superficie della casa sarebbero stati ottimali per una famiglia di sei persone (mia madre, ora deceduta, viveva con noi all'epoca). Per ogni familiare abbiamo assegnato una grande stanza privata (20 mq ciascuno), abbiamo realizzato tre bagni, una cucina con sala da pranzo, un garage e locali tecnici. Abbiamo acquistato costosi materiali da costruzione e di finitura (ad esempio blocchi di ceramica e piastrelle) e abbiamo dotato la casa di lusso (con una stufa di alta qualità e un sistema di riscaldamento a pavimento). Abbiamo pensato che sarebbe stato più bello e più funzionale. Non abbiamo notato come abbiamo superato più volte i costi di costruzione e finitura previsti.
Idee di risparmio
Il primo pensiero che avessimo esagerato le dimensioni della casa e l'elevato standard delle sue finiture e degli arredi mi è venuto alla fine dei lavori. Ma poi ci siamo tutti consolati che la casa sarebbe stata confortevole e che avremmo potuto mantenerla. Purtroppo la realtà si è rivelata diversa.
Subito dopo esserci trasferiti, abbiamo scoperto che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo insieme al piano terra. Dormiamo solo in stanze private, quindi potrebbero essere molto più piccole. La manutenzione del fabbricato di grande cubatura e spazio utilizzabile si è rivelata costosa e inadeguata ai nostri guadagni di allora e ai costi sostenuti durante la costruzione. Abbiamo iniziato ad avere problemi con la manutenzione quotidiana della casa. cosa doveva essere fatto? Noi stessi abbiamo ammesso il nostro errore e abbiamo deciso di vendere il nido di famiglia. Mio marito ed io abbiamo deciso di costruire una casa più piccola su un appezzamento di terreno più piccolo.
Per risparmiare sui costi, abbiamo scelto terreni più economici, con alcuni svantaggi. Il lotto si trovava in una conca più bassa di quella vicina ed era umida in primavera. Tuttavia, dopo aver consultato i geologi, sapevamo cosa fare per adattarlo per la costruzione di una casa.
Dopo il drenaggio professionale dell'area, l'innalzamento del terreno al livello delle proprietà adiacenti e l'accurata compattazione del terreno consegnato, siamo stati in grado di iniziare la costruzione. Il vantaggio principale del lotto era la sua splendida posizione, lontano dall'autostrada rumorosa e con vista sui campi. Il percorso ravvicinato delle reti elettriche, del gas e dell'acqua e la possibilità di collegare in futuro una rete fognaria ci ha reso più facile dotare la casa di moderne utenze.
I soldi non sono poi così male
Nella seconda casa, le stanze private, invece di 20, hanno 10-12 m2 di spazio. Abbiamo realizzato un bagno in meno e abbiamo rinunciato al garage nel corpo di fabbrica. Invece di una piastrella di ceramica, ne abbiamo usata una in cemento più economica, e invece di una caldaia con un regolatore automatico e un grande serbatoio di acqua calda da 160 l (per 25.000), ne abbiamo usata una più economica, ma altrettanto buona, con controllo manuale. Abbiamo risparmiato 20.000 sull'attrezzatura del locale caldaia e per l'intero impianto di riscaldamento centrale abbiamo pagato solo un terzo del prezzo di installazione dalla prima casa. Abbiamo anche rinunciato al riscaldamento a pavimento perché abbiamo preferito i pavimenti in legno anziché in pietra.
Non abbiamo però risparmiato sui materiali da costruzione di base e sull'isolamento termico dell'edificio, sapendo quanto incida sulle bollette successive. I muri in mattoni forati in ceramica erano isolati all'esterno con polistirolo (10 cm) e il tetto - con lana minerale (20 cm). Abbiamo anche usato vetro "caldo" nelle finestre di legno.
Il costo per la costruzione e la finitura della casa era inferiore alla metà di quello della casa precedente; uno dei motivi per cui non siamo impazziti con i materiali di finitura. Questa volta ci siamo accontentati di terracotta e smalto dal ripiano centrale, oltre che di accessori per bagni e cucine della stessa classe. È abbastanza.
Siamo contenti che dopo un anno e mezzo di utilizzo della fossa settica, siamo finalmente riusciti a collegare la nuova casa alla rete fognaria. Rimuovere la fossa settica ogni due settimane era oneroso e costoso: ammontava a 240 al mese. Attualmente, paghiamo la metà di questo importo per l'utilizzo della rete idrica e fognaria.
Non ci pentiamo di aver lasciato la nostra precedente casa. Quello nuovo, sebbene più piccolo, è più accogliente e avvicina tutta la famiglia. E ovviamente è più economico da mantenere. Ora siamo meno preoccupati per possibili crisi finanziarie.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Colore e fantasia: verde oliva

Il verde è freddo, ma non il verde oliva, cioè con una goccia di giallo e grigio. La mescolanza di questi colori lo priva della sua freddezza, e quando aggiungiamo il marrone zenzero alla composizione, ...…

Appartamento: con un tocco parigino

Małgorzata, incantata dalla bellezza delle vecchie case francesi, ha voluto rievocare il loro stile elegante nel suo appartamento. Sebbene il blocco di nuova costruzione non sia vecchio ...…