Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!


Sia io che Jarek veniamo da città circondate dalla foresta (io di Tomaszów Mazowiecki, mio marito di Kozienice) e ci siamo conosciuti al liceo. Poi abbiamo studiato entrambi a Varsavia.
La via di casa
Durante i nostri studi abbiamo affittato vari appartamenti, ma dopo il matrimonio non avevamo in programma di restare in città, ma di costruire la nostra casa. Entrambi non ci sentivamo bene in un grande agglomerato e volevamo stabilirci il prima possibile in campagna (anche se per ovvie ragioni non abbiamo escluso di lavorare nella capitale).
Abbiamo iniziato a cercare una trama alla fine dei miei studi, poco prima del matrimonio. Abbiamo calcolato con Jarek, che aveva già iniziato a lavorare in quel momento, che sarebbe stato più vantaggioso prendere un mutuo e pagare rate simili all'affitto.
L'importo che abbiamo accantonato per l'acquisto del lotto è stato sufficiente per 1.200 m2 di campo disarmato a 30 km da Varsavia e lontano dai media. Tuttavia, non rimpiangiamo la nostra decisione di acquistare, perché la zona è bellissima, l'accesso alla città è conveniente e nei villaggi vicini abbiamo pieno accesso alle moderne infrastrutture: scuole, asili, ufficio postale, assistenza sanitaria, ecc. vicini e che ci occuperemo di eventuali difficoltà che potrebbero sorgere. E non ci siamo sbagliati.
La costruzione della casa doveva essere compresa tra 200 e 250 mila, perché quella era la nostra solvibilità. Eravamo interessati a una casa con un soggiorno aperto e una camera per gli ospiti al piano terra e un garage per due auto. Tradizionalmente, volevamo designare l'attico per scopi privati per noi e per i due bambini che avevamo programmato di avere in futuro.
Idee per il risparmio
Cercando di ridurre il più possibile i costi di costruzione, non abbiamo risparmiato su cose importanti per la durabilità e l'affidabilità dell'edificio e che incidono sui costi di utilizzo futuri.
Abbiamo protetto con cura la casa contro le perdite di calore, utilizzando materiali da costruzione di buona qualità e dispositivi economici: una pompa di calore e una ventilazione meccanica. Questi costosi investimenti significavano che non avevamo abbastanza soldi per finire la soffitta, intonacare la facciata, ecc. Abbiamo rimandato questo lavoro per dopo.
A causa della distanza dalla rete del gas di ben 160 me dell'elevato costo del collegamento, stimato in ca. abbiamo subito rinunciato a riscaldare la casa con gas metano. Abbiamo calcolato che per questo tipo di riscaldamento con allaccio, caldaia e impianto di riscaldamento centralizzato pagheremo solo circa 12.000 PLN. meno che con una pompa di calore. Abbiamo deciso che i bassi costi di esercizio di una pompa di calore compenseranno questa differenza di prezzo in pochi anni. Inoltre, abbiamo guadagnato tempo evitando di ottenere i permessi per l'allacciamento del gas. Su consiglio di esperti, mettiamo il riscaldamento a pavimento ad acqua su entrambi i piani della casa.
Abbiamo installato anche l'impianto necessario per la ventilazione meccanica con recupero di calore (per 5.000) e l'installazione per l'aspirapolvere centralizzato, ma abbiamo rimandato l'acquisto dei dispositivi (recuperatore e aspirapolvere) per un secondo momento. In questo modo abbiamo evitato spese aggiuntive in un momento critico di costruzione.
I soldi non sono poi così terribili
Anche se abbiamo dovuto accendere un prestito leggermente più alto a causa dell'utilizzo di una pompa di calore, non rimpiangiamo l'investimento. La sua correttezza è confermata dalle bollette energetiche basse. Inoltre, abbiamo intenzione di installare un camino con inserto in ghisa nel soggiorno, ma solo per piacere.
In cucina usiamo un fornello a gas propano-butano da una bombola. Ne spendiamo solo 160 all'anno, perché un cilindro dura tre mesi. E possiamo cucinare anche quando la centrale interrompe l'elettricità nella zona, cosa che purtroppo accade spesso.
I costi di collegamento di alcune utenze sono stati sostenuti dai nostri vicini. Nonostante viviamo i più lontani dalla strada, il costo di allacciamento alla rete idrica era di 6.000, invece degli oltre 20.000 stimati, e solo 2.000 alla rete elettrica …
Durante la costruzione di una fossa settica per 4.000 zloty, abbiamo installato un serbatoio che potrebbe essere facilmente convertito nel tuo impianto di trattamento delle acque reflue. Stiamo pensando di ridurre i costi di smaltimento delle acque reflue (sono in costante crescita). Se non avremo un sistema fognario, costruiremo un impianto di trattamento ecologico.
Abbiamo lavorato molto da soli (e con l'aiuto della famiglia), compreso l'isolamento di fondamenta e pareti, nonché impianti idraulici e aspirapolvere centralizzati, che ci hanno dato non solo un certo risparmio, ma anche molte soddisfazioni. Adesso costruiremo un pozzo per annaffiare il giardino.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari