Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Nuova copertura su uno strato di feltro per tetti, che copriva le vecchie tavole OSB. In diversi punti, a causa delle carenze del rivestimento precedente, le tavole erano così danneggiate che dovevano essere sostituite.
Nuovo intradosso della gronda per abbinare finestre e porte bianche. Assi di vinile bianco con strisce di ventilazione nascondevano l'impianto elettrico appena installato.
Cappe allargate. In combinazione con le grondaie - che prima mancavano - prevengono efficacemente l'allagamento delle pareti esterne con l'acqua piovana che scorre dal tetto.
Stato prima della ristrutturazione. Dietro questo muro, smontato durante la ristrutturazione, c'era una doccia, le cui pareti si sono rivelate completamente umide.
Si è scoperto rapidamente che il nido familiare di recente costruzione aveva gravi inconvenienti. Come molte altre case costruite negli anni novanta nella tecnologia del telaio in legno leggero, popolarmente noto come quello canadese, che poi è entrato nel mercato edile polacco.
Cosa ti è piaciuto L'
intima tenuta di quindici case unifamiliari è stata venduta quasi "sul tronco". La comoda posizione della tenuta vicino alla città e l'accesso alle reti del gas, dell'acqua e delle fognature hanno inoltre incoraggiato l'acquisto di case. Gli acquirenti erano contenti che tutti gli edifici della tenuta avessero un'estetica coerente, sono moderni, hanno arredi quasi completi e ognuno di essi è circondato da un giardino abbastanza grande (il giardino del signor Leszek è di 600 m2).
Durante la ristrutturazione, si è scoperto che tutti gli elementi strutturali, il rivestimento delle pareti esterne e l'isolamento provenivano dagli Stati Uniti, il che ha augurato la longevità dell'edificio. Ciò è stato evidenziato da iscrizioni su legno, pannelli OSB e lana minerale. I materiali di finitura (cartongesso, pannelli per pavimenti, impianti elettrici e di riscaldamento) venivano prodotti in Polonia o da aziende occidentali che stavano appena iniziando a conquistare il nostro mercato. Il futuro ha dimostrato che la loro selezione e qualità lasciavano molto a desiderare.
Prime delusioni
Quando il signor Leszek si trasferì in una nuova casa, notò che il rivestimento che imitava i mattoni di clinker era caduto in diversi punti della facciata. Tuttavia, poiché è stato risolto, si è subito dimenticato della colpa.
Successivamente, il signor Leszek e sua moglie sono stati disturbati da lunghe strisce apparse sui soffitti. Corrono secondo la disposizione degli elementi in legno della struttura del soffitto. Dopo essersi consultati con esperti, sono stati confermati i timori che la casa fosse mal isolata.
Dopo aver acceso il riscaldamento, sono comparse crepe negli angoli e nelle giunzioni dei pannelli di cartongesso sulle pareti dei singoli interni. Erano i più inquietanti nella zona rappresentativa della casa: nel soggiorno, nella sala da pranzo, nella cucina e nelle scale. Gli sposi iniziarono anche a offendere i soffitti storti in cartongesso, soprattutto sopra il soggiorno. Difetti e curve erano particolarmente evidenti la sera, quando si accendevano i fari e le luci di posizione.
Con il passare degli anni il bagno adiacente alla camera matrimoniale al piano terra ha cominciato a creare disagi. Si è rivelato scomodo, alcolico di tre piccole stanze separate da muri, ma anche nella dependance della doccia, situata nell'angolo dell'edificio, c'era spesso uno sgradevole odore di muffa.
Quando le tegole bituminose iniziarono a cadere dal tetto e dal rivestimento della facciata (nessuna grondaia sul tetto e le gronde erano troppo corte per proteggere le pareti dalla pioggia battente), i padroni di casa decisero che l'edificio doveva essere ristrutturato. Hanno chiesto a uno specialista, l'architetto Paweł Górski, che ha anche supervisionato tutti i lavori, un progetto di riparazione e ammodernamento.
Ristrutturazione del tetto
Cosa è stato trovato? La piastrella bituminosa si è rivelata di qualità estremamente bassa. Sebbene sia stato posizionato su un buon substrato (pannello OSB), è caduto in patch sempre più grandi. Il tetto mostrava segni di perdite in varie parti della casa. I proprietari, seduti accanto al caminetto nei giorni di pioggia, sentivano l'acqua che gocciolava nel camino e scorreva lungo i suoi lati. C'erano macchie di umidità sui soffitti delle stanze dell'attico.
Quando la copertura del tetto e la scossalina sono state rimosse, si è scoperto che le tegole erano state tagliate (probabilmente gli appaltatori le stavano tagliando sui frammenti di copertura già posizionati, senza prestare attenzione al fatto che le stavano distruggendo in questo modo). Non c'era niente di buono da dire anche sui flash: erano stati realizzati con noncuranza.
Cosa è stato corretto e migliorato. La ristrutturazione del tetto è consistita in:
- allungare le estremità del travetto di 30 cm per creare gronde più larghe;
- posa di una nuova piastrella bituminosa;
- realizzazione di nuove scossaline;
- montaggio delle grondaie. Rinnovamento
della facciata
Dopo la ristrutturazione del tetto, è iniziata la ristrutturazione della facciata. Si è deciso di isolare le pareti esterne perché i proprietari fino a quel momento avevano lamentato bollette troppo alte.
In primo luogo, il rivestimento esterno fatiscente è stato rimosso dalle fondamenta e dai frammenti della facciata. Quindi, 10 cm di polistirolo scanalato sono stati montati sui vecchi intonaci, fissati con perni di plastica, e su di esso, sullo strato di base, sono stati posati intonaco acrilico e rivestimento di clinker.
L'effetto dell'isolamento della casa si è fatto sentire immediatamente: i costi di riscaldamento dell'edificio sono diminuiti immediatamente.
Ristrutturazione bagno al piano terra
Scoperta. Al piano terra è stato progettato un complesso di tre stanze, separate da tramezzi: un bagno con vasca, un annesso doccia e uno spogliatoio. Le stanze erano piccole e insignificanti e sembravano tutte soffocanti. La ragione di ciò si è manifestata quando è stata rimossa la parete divisoria tra la zona doccia e la parte principale del bagno. Le pareti e il pavimento del box doccia erano bagnati perché non erano protetti dall'umidità prima che lo smalto fosse incollato ai pannelli di cartongesso impermeabili (il fatto che i pannelli siano "impermeabili" non significa che possano essere esposti a umidità a lungo termine o permanente). Sfortunatamente, non tutti i piastrellisti sanno che i giunti di smalto sono permeabili all'acqua.
Ricostruzione muraria. A seguito di questa scoperta, la portata della ristrutturazione del bagno è aumentata in modo significativo. Dopo aver rimosso il box doccia esistente, sono stati rimossi anche gli strati successivi della parete e del pavimento piastrellato. Il muro a secco su cui era incollato lo smalto doveva essere gettato via; lo stesso è stato fatto con lana minerale inzuppata. Le tavole OSB, pur essendo anch'esse bagnate, non sono state smontate perché era appena terminata la ristrutturazione della facciata dell'edificio. È stato stimato che la fondazione in legno e gli elementi strutturali delle pareti esterne potrebbero essere salvati. A dire il vero, i professionisti sono stati portati dentro e hanno spruzzato pareti e pavimenti con un fungicida. Poiché si raccomandava di asciugare completamente le aree trattate, i lavori di ristrutturazione del bagno sono stati sospesi per una settimana,a quel tempo, la stanza era intensamente ventilata e riscaldata.
Dopo una settimana è iniziata la ricostruzione dei frammenti mancanti di pareti esterne nella dependance della doccia. Per rafforzare l'angolo dell'edificio, un secondo strato di pannelli OSB è stato fissato al vecchio rivestimento del muro (pannelli OSB) dall'interno tra i pali di legno. Queste tavole venivano incollate al legno con colla e "spinte" con angoli metallici fissati alle assi e alle colonne. Quindi uno strato di lana minerale nuova (spessore 15 cm) è stato posto tra i pali e sopra di esso è stato posizionato un nuovo foglio di barriera al vapore. Invece di pannelli di cartongesso impermeabili, sono stati posati due strati di pannelli da costruzione speciali (protetti in fabbrica dall'umidità). Queste tavole sono ricoperte con un nuovo smalto.
Riparazione di pareti e soffitti
Un'accurata ispezione delle pareti e dei soffitti ha confermato la qualità delle finiture. Sono stati trovati anche frammenti delle pareti, rifinite con piccoli pezzi di cartongesso. Questa particolare economia combinata con una bassa qualità di lavorazione ha provocato numerose crepe e irregolarità. In tutti i locali le assi sono state ricoperte con intonaco di gesso e le fessure sono state rinforzate con rete. Anche i soffitti mal rifiniti sono stati migliorati in modo simile.
Interni completamente nuovi
L'architetto che si è occupato della ristrutturazione, oltre ad introdurre le modifiche necessarie, ha curato anche una nuova finitura interna, confortevole ed estetica. Tra le altre cose, tutti i pavimenti sono stati sostituiti, gli armadi a muro nelle camere da letto sono stati buttati via, le scale sono state rinnovate (sono state installate nuove alzate delle scale e sono state installate nuove colonnine), e un grande radiatore è stato rimosso dal muro sul percorso di comunicazione tra la cucina e il soggiorno e sostituito con uno nuovo - il granito.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Un giardino per pochi soldi - e-gardens

Come organizzare in modo efficace il giardino dei tuoi sogni e non andare in bancarotta? Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a farlo a un costo inferiore…