Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Vista della casa dalla strada durante il giorno e al tramonto. La facciata e il tetto sono rifiniti con lamiere rivestite.
Prospettiva stradale con la casa presentata sulla destra
Cucina con zona pranzo, situata al piano terra della casa
Il bagno è ingrandito otticamente dall'uso di un grande pannello a specchio.
Armadietti, credenze, scaffali, sapientemente progettati sotto forma di mobili accessibili da diversi lati.
Mobile da cucina visibile dopo la chiusura di cassetti, ripiani, top
Una scala che conduce al mezzanino - un posto dove dormire.
Mezzanino con funzione camera da letto
Una finestra sull'asse di visualizzazione
Scala
Gli scaffali e i mobili sono realizzati con i colori di tutta la casa: questa procedura è ottima per organizzare un piccolo spazio
Una stanza con un posto dove lavorare
Sezione II
Sezione I
Sebbene le idee giapponesi non possano essere trasferite completamente al nostro suolo, può valere la pena trattarle come ispirazione e prova che un architetto, se solo gli viene data una possibilità, può fare molto …
Impronta della casa
Città: Meguro, Tokyo, Giappone
Architettura: Akira Koyama Key Operazione INC. Architetti
Struttura: Delta Structural Engineering
Appaltatore: Lizuka Komuten Area del lotto
: 46,5 m2
Area edificabile: 26,5 m2
Area utilizzabile: 71,5 m2
Numero di piani: 3
I terreni per costruire una casa stanno diventando sempre più costosi e gli appezzamenti di terreno vicino alla città, dove i lavori sono in attesa, si stanno restringendo. Nel frattempo, i loro proprietari vogliono ancora interni spaziosi e luminosi e un senso di intimità a casa. È possibile conciliare queste contraddizioni?
I designer giapponesi sono specialisti nelle idee su come creare una casa confortevole su un piccolo appezzamento di terreno.
La casa presentata si trova su un terreno di 4,3 m × 10,8 m, situato nel quartiere Meguro di Tokyo, vicino allo Shimizu Pond Park.
Questo appezzamento incredibilmente piccolo per le nostre condizioni è stato creato in seguito alla decisione di dividere l'ex cantiere in tre più piccoli, che ha dato l'opportunità di acquistare un terreno e costruire una casa per tre famiglie.
La casa che presentiamo ha tre piani collegati da scale di trattamento. La scala copre una superficie totale di 17 m2, quindi 54 m2 sono lasciati per scopi residenziali. Non molto … Un
modo per l'interno
Come sottolineano gli autori, hanno dovuto affrontare l'argomento in modo non convenzionale. Era impossibile progettare la casa in modo tradizionale, determinando le dimensioni delle stanze come nella maggior parte delle case, secondo il principio: il più grande - soggiorno, poi di medie dimensioni - camere da letto, piccolo - bagno, ecc. Se c'era spazio sufficiente per il soggiorno - il resto delle stanze sarebbe microscopico! È stato necessario discostarsi dal modello tradizionale della casa, dove il soggiorno è l'asse del suo interno e il luogo di incontro della famiglia.
Quindi si presumeva che l'intera casa sarebbe stata un soggiorno convenzionale. In altre parole - si pensava che ogni luogo della casa potesse svolgere un ruolo di integrazione - cucina, camera da letto e persino un bagno!
L'idea dettata dalla necessità si è rivelata interessante! Perché perché la famiglia dovrebbe trascorrere del tempo insieme solo davanti alla TV in soggiorno? Perché no, come suggeriscono gli autori, in cucina, in camera da letto o in bagno?
Realizzazione
L'intera casa è stata progettata secondo il presupposto di cui sopra. È suddiviso in zone con una funzione specifica, collegate tra loro da scale posizionate centralmente. Sei zone di area simile sono state separate, situate su tre piani - sul lato sinistro o destro delle scale. Si tratta di: una zona giorno, una cucina-pranzo, un bagno, la camera dei bambini e dei genitori e una zona ingresso.
In alto ci sono due camere da letto: una cameretta e una cameretta per i genitori. Entrambe sono accessibili dal pianerottolo, con armadi per i vestiti. Le stanze possono essere chiuse con porte scorrevoli. Tuttavia, rimangono aperti la maggior parte della giornata, creando uno spazio condiviso.
In basso, al piano intermedio, si trova una cucina con sala da pranzo (foto) e un bagno. Entrambe le stanze hanno dimensioni simili e sono utilizzate principalmente per il piacere: mangiare e guardare la TV o usare il computer.
L'insieme più originale di stanze si trova al piano terra, dove accanto all'ingresso c'è una stanza per il lavoro e, inoltre, un bagno (foto).
In totale contrasto con le abitudini polacche, il bagno si trovava lontano dalla camera da letto e inoltre la sua stanza è separata dal resto della casa solo da una lastra di vetro. Una soluzione del tutto normale per un giapponese e abbastanza originale per un polacco …
Alla ricerca dello spazio
Il desiderio di ottenere il massimo spazio interno possibile può essere visto su ogni piano della casa. Gli architetti hanno cercato di progettare le vetrate dei piani successivi in modo da aprire l'edificio allo spazio, che senza dubbio gli dona "respiro". C'è sempre una finestra (foto) all'estremità dell'asse di visualizzazione, che migliora la sensazione di spaziosità. Questa procedura è stata applicata sia al piano intermedio, dove su un lato delle scale c'è una cucina con sala da pranzo, e sull'altro - una combinazione di sala TV, biblioteca e un posto dove lavorare, sia al piano terra, dove dalla porta d'ingresso è possibile vedere l'altra estremità della casa con il bagno.
Armadietti
La casa è piena di armadietti. Tuttavia, non ci sono locali di servizio separati, guardaroba, ecc., Per i quali semplicemente non c'è abbastanza spazio in un edificio angusto.
Ogni spazio libero è stato utilizzato per vari tipi di armadi e scaffali per consentire ai residenti di seppellire tutti i loro averi.
È chiaramente visibile in cucina, dove il tavolo e le sedute fungono anche da mobili da cucina (foto). Grazie al sistema di cassetti e piani basculanti, possono ospitare molte cose.
È simile nel resto della casa.
Questa ricerca di funzionalità, semplicità e ordine è un perfetto riferimento alle case tradizionali giapponesi, che erano caratterizzate da ordine e interni quasi sterili con attrezzature limitate al minimo necessario.
Di cosa era fatta la casa
Come potete vedere nelle foto, la casa ha una finitura molto uniforme.
Da un lato, è una procedura estetica che consente di organizzare e disporre gli interni stretti della casa e, dall'altro, puramente pratica, perché consente di ridurre al minimo i costi di costruzione. Utilizzando un numero limitato di soluzioni, i costi di manodopera e materiali (a causa di più) sono ridotti.
Per la finitura degli interni sono stati utilizzati solo due materiali: un listellare impiallacciato, che è stato rivestito con scale (foto) e pavimenti, e da cui sono stati ricavati i mobili, e cartongesso per la finitura delle pareti e del soffitto. Solo le pareti e il pavimento del bagno sono rivestiti di ceramica smaltata bianca.
La struttura della casa era costituita da un telaio in acciaio e legno, basato su una lastra di cemento armato colata. I prospetti e il tetto sono rivestiti con lamiere rivestite.
Brevemente su come usare i metodi giapponesi per una trama fitta
- Evita schemi, specialmente nei "casi difficili". Un aspetto fresco, di regola, porta solo vantaggi.
- È bene ricordare che un numero limitato di materiali da costruzione e di finitura facilita la costruzione della casa e fa risparmiare denaro.
- Vale la pena utilizzare il principio di unire le stanze in uno spazio per ingrandire visivamente l'interno. Soprattutto nella zona giorno della casa, cioè dove una tale soluzione non sminuisce la privacy dei membri della famiglia.
- Sforzandosi di mantenere una struttura semplice ed omogenea dell'edificio, che porti risparmi nella fase della sua realizzazione, non è necessario utilizzare soluzioni spaziali ed estetiche noiose o banali allo stesso tempo. Le restrizioni imposte solitamente favoriscono l'originalità del design.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Giardino giapponese - e-giardini

Il giapponese, sobrio e prudente per natura, crea un giardino secondo il principio: conoscere, riflettere e rifinire i dettagli. Non c'è spontaneità qui.…

Terrazza verde - e-giardini

Se la vista poco interessante dalla finestra non ti incoraggia a rilassarti sul balcone, è sufficiente creare uno schermo pittoresco.…

Un angolo fiorito - e-garden

Trasformiamo il luogo trascurato accanto alla fattoria in un angolo colorato che decorerà la zona d'ingresso della casa e amplierà il giardino.…

Sconto arbusto - e-giardini

Lo sconto con tulipani arancioni, gialli e rossi è un'ottima proposta per rallegrare l'inizio della stagione…