Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Il giglio "Pink Perfection" appartiene al gruppo dei gigli di tromba. Ammiriamo i suoi fiori profumati per tutto luglio. La pianta ha una forte forza di crescita, raggiunge circa 180 cm. Questa varietà richiede la pacciamatura del terreno per proteggerlo dalle gelate e per proteggerlo dalle gelate primaverili (ad es. Si può utilizzare agrotessile).
Giglio nepalese (Lilium nepalense). È magnifico (fino a 120 cm), produce grandi fiori profumati in giugno e luglio e probabilmente per questo è diventato di moda di recente. Ama il terreno umido e humus. Conserviamo le sue cipolle al chiuso in inverno, perché si congelano facilmente.
Il giglio "Yellow Tiger" è caratterizzato da fiori a forma di turbante. Appartiene agli ibridi asiatici. Fiorisce in piena estate, raggiunge circa 1 m di altezza.
I gigli ORIENPETY sono famosi per la loro lunga e abbondante fioritura. La foto mostra la varietà di luglio "Robert Swanson" (150 cm).
Gigli. I MIX ASIATICI costituiscono un gruppo di varietà molto numeroso. Nelle nostre condizioni climatiche, sono effettivamente affidabili
Il giglio "El Grado" appartiene agli ibridi asiatici. Cresce fino a 50 cm. Possiamo ammirare i suoi fiori a luglio.
I gigli ORIENPETY sono famosi per la loro lunga e abbondante fioritura. La foto mostra la varietà di luglio 'Erfordia', che raggiunge un'altezza di 120 cm,
Gigli. Gli ibridi Martagon crescono bene in ombra parziale in un giardino boscoso
Lily "Netty's Pride" è una varietà del gruppo di ibridi asiatici. Fiorisce a giugno su germogli alti 60 cm
WHITE LILY si chiama St. Anthony. Ha fiori a forma di tromba fortemente profumati lunghi fino a 8 cm.
Motivi e escrescenze sui petali decorano i fiori in molti gruppi di gigli. Nella foto: uno degli ibridi asiatici
IL GIGLIO REALE assomiglia a un giglio bianco, ma produce fiori più lunghi (fino a 13 cm) rosa all'esterno
Lily (Lilium) è una pianta veramente reale, dignitosa e ricoperta di simbolismo. Per secoli ha suscitato grande interesse, soprattutto quelli della sua specie (ce ne sono circa 120 in natura), che hanno fiori eccezionalmente grandi e profumati. Per centinaia di anni, molti gigli sono stati incrociati tra loro per ottenere quello più magnifico. Fino ad oggi sono state sviluppate diverse migliaia di varietà.
Una tale moltitudine ha spinto i botanici a dividere il genere in gruppi. Alcuni di loro, nelle nostre condizioni climatiche, possono crescere nel terreno, mentre altri, per la loro sensibilità al gelo, vengono coltivati in serra e venduti come fiori recisi.
L'attributo principale dei gigli sono i fiori. Apprezziamo quelli a forma di lunghe trombe o imbuti (come nel caso del giglio reale), ma interessanti anche il turbante (come nel giglio dalla testa di giglio) e la campanula (come nel giglio tubero). Formano un'infiorescenza sul germoglio: un grappolo o un umbellate. I primi gigli fioriscono alla fine di maggio, l'ultimo ad agosto. Scegliendo le varietà giuste, puoi goderti i loro fiori a lungo.
Gli steli ricoperti di foglie strette nelle varietà più alte (es. Del gruppo Orienpets) raggiungono anche più di 2 m, mentre nel caso di un giglio fine e delizioso sono solo poche decine di centimetri. Alla base della pianta c'è una rosetta fogliare, e sotto terra c'è una cipolla fatta di scaglie. Vale la pena occuparsi di creare buone condizioni per i gigli, perché sono fiori longevi e, man mano che crescono in ciuffi, fioriscono sempre di più ogni anno.
Il giglio come pianta ornamentale è noto da 5mila. anni. Nell'antica Grecia, si credeva che questo fiore fosse fatto con gocce di latte della dea Era. I cristiani considerano il giglio un simbolo di purezza e innocenza, è anche un attributo della Vergine Maria, Giovanni Battista e S. Anthony. Il giglio simboleggia anche la maestà e la dignità reale.
SECRETS OF LILY CARE
- Posizione. Per la maggior parte dei gigli, dovrebbe essere soleggiato. Le varietà del gruppo Martagon possono crescere all'ombra. L'ombra parziale è tollerata dal giglio bianco, bulboso e da alcuni ibridi (le informazioni sono fornite sulla confezione del bulbo).
- Suolo. Dovrebbe essere ben drenato, ben coltivato e privo di erbacce. Dopo aver piantato i bulbi, coprire il terreno con pochi centimetri di compost per creare buone condizioni per la crescita del cosiddetto spara le radici che si formano nel terreno ma sopra la cipolla. I requisiti di pH del substrato del giglio variano da gruppo a gruppo.
- Piantare. I bulbi di giglio possono essere piantati da metà settembre a metà ottobre, così come ad aprile. Li posizioniamo ad una profondità pari alla circonferenza della cipolla (almeno 5 cm) ogni 30-50 cm (a seconda delle dimensioni dei bulbi).
- Fecondazione. In primavera nutriamo i gigli con fertilizzante per bulbose o fertilizzante per specie da fiore. Durante il periodo di allegagione delle gemme, si consiglia di utilizzare solo fertilizzante di potassio (1 cucchiaino viene sciolto in 10 litri di acqua e questa soluzione viene utilizzata per innaffiare il substrato con una superficie di 1 m2).
- Assistenza infermieristica. I gambi di giglio carichi di fiori dovrebbero essere supportati con un paletto in modo che non si rompano. I fiori appassiti devono essere spogliati per prevenire la formazione di semi (questo indebolisce i bulbi).
- Trapianto. Ai gigli piace stare in un posto per diversi anni. Tuttavia, quando notiamo che fioriscono sempre meno, devono essere trapiantati in un nuovo posto all'inizio dell'autunno.
- Irrigazione. È sufficiente irrigare generosamente queste piante una volta alla settimana (se non piove a lungo).
- Riproduzione. I gigli formano bulbi avventizi (nel terreno) e alcune specie sparano anche bulbi. Da entrambi possiamo facilmente ottenere nuove piante che dovrebbero fiorire dopo 2-3 anni. Dai grandi bulbi, possiamo separare le squame esterne con un pezzo di tacco. Cresceranno anche nuovi bulbi, ma questo metodo richiede più trattamenti.
GIGLIO PER I NOSTRI GIARDINI
- Ibridi asiatici. È un gruppo molto numeroso e facile da coltivare. Le varietà ad esso appartenenti sono nate dall'incrocio di es. Giglio di Dahur, giglio di tigre e giglio bulboso. I loro fiori multicolori e numerosi sono a forma di campana e resistenti, ma di solito non hanno odore. A seconda della varietà, fioriscono da maggio a metà luglio. Queste piante sono resistenti al gelo e alle malattie. Sono favoriti da una posizione soleggiata e da un terreno ben drenato, leggermente acido.
- Ibridi a tromba. Sono ibridi del giglio reale con altre specie. Hanno fiori profumati, il più delle volte a forma di imbuto. Le piante ne creano molti su germogli alti fino a 180 cm. Queste varietà sono adatte a terreni fertili in pieno sole e leggermente alcalini. Le gelate danneggiano i giovani germogli, quindi, se necessario, coprili con tessuto non tessuto. Nel tardo autunno, pacciamiamo il luogo in cui crescono i bulbi.
- Ibridi Martagon. La madre di questo gruppo è la testa di giglio, che è stata incrociata con altre specie. Li riconosciamo dai fiori a forma di turbante, che a giugno e luglio adornano i fusti alti 100-170 cm. Queste varietà crescono bene in luoghi semiombreggiati in un substrato di humus neutro. I loro bulbi sono resistenti al gelo, ma i boccioli possono essere danneggiati dalle gelate primaverili.
- Ibridi interspecie. I più popolari sono gli ibridi di gigli orientali e tromba, popolarmente conosciuti come Orienpets (OT). Crescono fino a 250 cm, da luglio a settembre formano grandi fiori profumati bicolori. Questo gruppo è resistente al gelo e in gran parte resistente alle malattie. Fioriscono più abbondantemente dopo 3-4 anni dalla semina. A loro piace il sole e un terreno argilloso sabbioso, ricco di calcio, leggermente alcalino.
- Ibridi orientali e longiflorum . Entrambi i gruppi formano fiori belli e profumati, ma i loro bulbi sono suscettibili al gelo. In giardino le piantiamo in grandi vasi in primavera e le portiamo dentro per l'inverno.
- Ibridi americani e candidum
Sono poco conosciuti da noi e gli ibridi Candidum sono considerati problematici da crescere, sebbene provengano dal giglio bianco.
SPECIE BOTANICHE
In Polonia si possono coltivare quattro specie botaniche, di cui due della flora di famiglia. Sono piuttosto resistenti al gelo.
- Il giglio bianco (Lilium candidum) è una delle piante ornamentali a crescita più lunga. Fiorisce a giugno su germogli lunghi 80-120 cm. Ama i luoghi soleggiati e semiombreggiati. Richiede terreno ben drenato, ricco di calcio.
- Il giglio reale (L. regale). Raggiunge gli 80-120 cm di altezza. In un germoglio possono formarsi fino a 25 fiori che emanano un aroma intenso. Piantiamo i bulbi di questa specie in luoghi soleggiati, in terreno ben drenato e fertile.
- Il giglio (L. martagon) è la nostra specie autoctona (in natura è sotto protezione), cresce principalmente nei boschi di montagna, quindi predilige l'ombra parziale e il terreno calcareo. A giugno e luglio ammiriamo i suoi fiori a forma di turbante leggermente rosa, raccolti in grappoli di grappoli. Crescono su germogli lunghi 60-100 cm.
- Giglio tuberoso (L. bulbiferum) cresce spontaneamente a Podhale e nella Bassa Slesia. Possiamo riconoscerlo dai tuberi scuri che si formano sui germogli all'ascella delle foglie. Alle estremità dei germogli (lunghi 60-120 cm) in giugno e luglio si aprono fiori d'arancio con petali piegati. Cresce in terreni medi.
QUANTO VANNO LE LAMPADINE Le
lampadine Lily vengono vendute singolarmente o in confezioni da più pezzi.
- "Cecil" asiatico. 10/3 pezzi
- Asian "Crimson". 10/3 pezzi
- Henri. 5 / pz
- dal gruppo Orienpet "Red Dutch". 5 / pz
- dal gruppo Orienpet "Shoking". 3 / pz
- Nepalese. 12 / pz
- orientale, una miscela di varietà. 10/3 pz
- tromba "Pink Perfection". 3 / pz
- la tigre "Red Tiger". 3 / pz
- la tigre "Jessica". 4 / pz
-testa. 14 / pz.
-testa "Album". 20 / pz


Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Un giardino per pochi soldi - e-gardens

Come organizzare in modo efficace il giardino dei tuoi sogni e non andare in bancarotta? Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a farlo a un costo inferiore…