Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Hai già una trama? Ora devi completare il progetto.
Un buon progetto di costruzione è metà della battaglia nella costruzione di una casa. E questo per almeno diversi motivi: il design ha un impatto molto forte sui costi futuri di manutenzione di una casa; decide sulla comodità dell'appartamento, sulla possibilità di futuri ampliamenti, ecc. è necessario per ottenere il permesso di costruire. Puoi scegliere due tipi di progetti: pronto (il cosiddetto tipico) o ordinare un singolo progetto. Entrambe le soluzioni hanno i loro pro e contro. I principali vantaggi del progetto finito sono il prezzo, la disponibilità e la versatilità. Il progetto finito è già provato: significa che case simili sono già state costruite da qualche parte. - Il cliente può facilmente vedere sul disegno come sarà la sua futura casa e conoscere i costi di implementazione previsti.Può anche vedere spesso le foto della costruzione di case simili - afferma l'architetto Monika Lisowska-Łętocha, responsabile dello studio di architettura presso la società di design Archon +. Inoltre, il progetto finito non costa molto - di solito intorno ai 1200-2000, a seconda delle dimensioni della casa;
Progetto individuale tuttavia, è idealmente adatto alle esigenze di un dato cliente. Puoi scegliere non solo la forma dell'edificio, ma anche la posizione e le dimensioni esatte di tutte le stanze, cucine, bagni, tipo di terrazza, numero e dimensione delle finestre, ecc. Un tale design personalizzato ha un altro vantaggio: puoi costruire una casa completamente originale e unica in questo modo. Lo svantaggio di questa soluzione è, ovviamente, il prezzo. - Nel caso di un singolo progetto, i prezzi partono da 10.000 e la sua attuazione richiede circa sei settimane - afferma Lisowska-Łętocha. In pratica, ci sono così tanti progetti già pronti sul mercato che è raro che qualcuno trovi qualcosa per se stesso. - Più che il progetto finito può essere facilmente adattato alle tue esigenze,modificandolo come parte dell'adattamento - dice Monika Lisowska-Łętocha. Ricorda! La modifica del design non deve essere obbligatoria, ma può comportare costi aggiuntivi. Quindi, se scegli un progetto già pronto, vale la pena scegliere quello che soddisferà meglio le tue aspettative. Piccoli cambiamenti, come spostare finestre o porte, sono facili da fare. Tuttavia, alcuni lavori seri (costosi) comportano, ad esempio, lo spostamento dei muri esterni, perché in realtà significa ridisegnare tutte le tavole del progetto più un nuovo progetto di costruzione. Per un costo aggiuntivo, gli studi di architettura spesso offrono ai loro clienti un preventivo preliminare dei costi di costruzione. I prezzi di stima dei costi variano notevolmente. Dipendono in larga misura daacquistiamo un progetto tipico (quindi il preventivo può costare solo poche decine) o ordiniamo un singolo progetto (quindi i prezzi partono da diverse centinaia).
Come scegliere
Prima di scegliere un progetto specifico, siediti con la tua famiglia e pensa a ciò di cui hai bisogno. Pensa a quanti metri quadrati dovrebbe avere la casa (es. 300 mq, quando i bambini si trasferiscono potrebbe risultare troppo grande), al numero di piani, al numero di stanze o ai materiali con cui sarà costruita la casa. Considera anche in anticipo, con dettagli come il tipo di riscaldamento (elettrico, gasolio, gas, ecc.), se l'edificio deve avere una cantina, camino, o se costruire un garage come edificio separato o come parte della casa. Se non si pianifica in fase di progettazione che i locali avranno, ad esempio, un recuperatore (dispositivo di recupero del calore), la sua successiva installazione potrebbe rivelarsi costosa e difficile.
1. Non risparmiare sui materiali. Pagherai di più per materiali scadenti in futuro. Ad esempio, se si risparmia sull'isolamento termico, i costi di riscaldamento rovinano il budget della casa in inverno. Se vuoi risparmiare in cantiere, scegli un progetto con una struttura più semplice. - È più economico costruire case con una forma semplice, senza un tetto complicato - dice Mateusz Budziakowski. A suo avviso, le più economiche sono le case fatte di blocchi di calcestruzzo gassoso isolati con lana, con soffitti in cemento, ad esempio TERIVA. - Per chi vuole abbassare il prezzo il più possibile, consiglierei una piastrella in cemento al posto di una in ceramica, e preferibilmente - una piastrella in metallo - dice Budziakowski. I materiali più costosi includono acciaio e legno. Costa anche stravaganza: le case con soluzioni tecniche insolite sono più costose.
2. Più piani sono, più è costoso. Secondo Monika Lisowska-Łętocha, la soluzione ottimale dal punto di vista dei costi di costruzione e di esercizio è una casa a un piano con mansarda. - Tali case hanno una forma più compatta ed economica, hanno un'area più piccola di pareti esterne rispetto a una casa a un piano e quindi sono più calde. Una casa a un piano senza soffitta - con la stessa area - sarà più ampia, con un tetto più ampio e più complesso. Quindi sarà più costoso e più fresco - dice Lisowska-Łętocha.
3. Un ripostiglio invece di un seminterrato. Le persone in cerca di risparmio non dovrebbero pensare a costruire un seminterrato, che, sebbene utile, può ridurre la tasca di ulteriori 30-50 mila … - Invece di un seminterrato, vale la pena pensare a un ripostiglio al piano terra - consiglia Monika Lisowska-Łętocha. Gli scantinati sono giustificati nel caso di case situate in pendenza.
4. Garage a casa. - Raccomando garage integrati nella casa. I suoi costi di costruzione sono spesso inferiori a quelli di un garage autoportante dello stesso standard, afferma Monika Lisowska-Łętocha. Il grande vantaggio del garage integrato è che non devi uscire per raggiungere l'auto e puoi guadagnare ulteriore spazio utilizzabile sopra il garage.
5. A rate - solo la soffitta. Gli esperti sconsigliano inoltre di costruire una casa a rate. Se iniziamo a costruire una casa, vale la pena spendere subito un po 'di più. - L'espansione, quando richiede la distruzione di lavori precedenti, ad esempio la demolizione di muri, spesso non è redditizia per motivi finanziari ed è funzionalmente onerosa. È diverso se abbiamo una casa a un piano e vogliamo convertirci un attico - dice Monika Lisowska-Łętocha. Tale estensione è vantaggiosa e consente di ridurre le spese nella prima fase della costruzione di una casa. Tuttavia, dovrebbe essere previsto nella fase di selezione dei progetti, in modo che non comporti cambiamenti strutturali significativi.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari