Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La decisione di costruire una casa è una delle decisioni più importanti che prendiamo nella nostra vita
La decisione di costruire una casa è una delle decisioni più importanti che prendiamo nella nostra vita. Quando lo intraprendiamo, siamo guidati dai sogni piuttosto che dall'economia. Terminata la costruzione, si scopre che la qualità della nostra vita non è determinata dai sogni, ma da varie caratteristiche non pianificate della casa: acustica o grande distanza dalle principali arterie di comunicazione, che determinano i disagi del pendolarismo per lavoro e scuola, e soprattutto il canone mensile per utenze e le rate del mutuo bancario determinano la qualità della nostra vita.
Le persone che vivono del lavoro delle loro mani e delle loro menti possono facilmente convertire i canoni mensili nel tempo che devono spendere per guadagnarli. Poiché queste spese non possono essere evitate, si tratta di lavoro forzato. Il livello delle spese domestiche ricorrenti è quindi una misura della nostra libertà personale.
Costruiamo perché sogniamo spazio e libertà, ma se dimentichiamo i costi di esercizio, ci troviamo di fronte alla schiavitù dei costi anziché alla libertà. Le basse spese di manutenzione sono anche una sorta di assicurazione in caso di calo del livello di reddito. È difficile escludere che in futuro perderemo un lavoro ben retribuito. Allora cosa? I costi operativi dovrebbero obbligarci a cambiare il nostro luogo di residenza? O peggio - all'accumulo di debiti e, di conseguenza, alla perdita della casa?
La riduzione dei costi, che include principalmente gli addebiti per il riscaldamento e l'acqua, ha anche una dimensione etica. Meno calore consumato significa preservare più a lungo le fonti di energia non rinnovabile e ridurre le emissioni di gas di scarico in atmosfera. Abbassare il consumo di acqua significa - oltre a preservare un bene prezioso - ridurre anche la quantità di acque reflue. Tutto ciò ha un impatto sulla qualità dell'ambiente in cui viviamo, e quindi anche sul futuro dei nostri discendenti. Le azioni che riducono la nostra partecipazione al degrado ambientale meritano un'alta valutazione morale e la mancanza di preoccupazione a questo riguardo - un rimprovero. In altre parole, non facendo uno sforzo per abbassare i costi di gestione delle nostre case, non solo perdiamo denaro, ma lo facciamo anche per inerzia.
Fortunatamente, quando si costruisce una casa, abbiamo l'opportunità unica di fare qualcosa di buono, avvantaggiandoci.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Un giardino per pochi soldi - e-gardens

Come organizzare in modo efficace il giardino dei tuoi sogni e non andare in bancarotta? Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a farlo a un costo inferiore…