Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La via di casa
Ci siamo presi del tempo per creare la casa. Volevamo che ci soddisfacesse in termini di costo, estetica e … ogni altra cosa. Sebbene la costruzione sia durata solo nove mesi, ci è voluto un anno e mezzo per trovare un terreno e un piano.
Dopo aver visto alcuni edifici in legno con una soffitta utilizzabile, abbiamo rinunciato alla tecnologia del telaio in legno scelta all'inizio. Avevamo paura di non trovare la qualità adeguata del legno o dei dipendenti che conoscevano i segreti di questa tecnologia, e siamo stati disturbati dal suono di passi chiaramente udibile nelle case che abbiamo visitato. Quindi era basato sulla tecnologia dei mattoni e su un edificio senza pavimento.
Abbiamo isolato le fondamenta della nostra casa verticalmente con styrodur e orizzontalmente con polistirolo e pellicola.
L'architetto ha suggerito blocchi di cemento-gas con isolamento in polistirolo (10 cm) per le pareti - ha calcolato che sarebbe stato il più economico. Tuttavia, abbiamo anche verificato altre possibilità, ma alla fine abbiamo deciso di utilizzare i blocchi Ytong. Una volta acquistati, sono più costosi di altri materiali, ma hanno una bassa permeabilità al calore e non richiedono un isolamento aggiuntivo. Abbiamo calcolato che il costo di erigere muri da blocchi di spessore. 42 cm non saranno più alti di altri materiali, più il costo dell'isolamento e della manodopera. La tecnologia selezionata ci ha convinto anche con la garanzia della pulizia in cantiere, perché volevamo preservare la bellezza un po 'selvaggia del nostro terreno. Abbiamo progettato un giardino naturalistico e quindi, considerando i modi per riscaldare la casa,Abbiamo immediatamente escluso una pompa di calore con una sorgente di fondo orizzontale (e altre erano fuori discussione), perché avrebbe richiesto metà dell'area per essere individuata.
I nostri metodi per una casa economica da mantenere
Su consiglio dell'architetto, abbiamo isolato il soffitto sopra il piano terra. Uno strato di 30 cm di lana minerale protegge efficacemente il livello inferiore dalla perdita di calore, quindi è stato possibile non isolare il tetto sopra il pavimento inutilizzato.
Nella casa abbiamo utilizzato grandi vetrate per ammirare il panorama del bosco. Poiché hanno una superficie totale di 34 m2, abbiamo scelto finestre in legno con un coefficiente di trasmissione del calore di 1,1. Isolano bene e allo stesso tempo non limitano le visuali.
Abbiamo considerato a lungo come riscaldare interni spaziosi. Alla fine, abbiamo deciso di utilizzare diverse fonti di calore. Abbiamo abbinato al tradizionale impianto di riscaldamento centralizzato a gas (con stufa a condensazione, boiler acqua calda e radiatori) un impianto di adduzione aria con recupero di calore (recuperatore) e, in alternativa, con inserto camino. La stufa a gas riscalda l'acqua nel serbatoio (180 l) e l'acqua calda utilizzata riscalda l'aria nel sistema di alimentazione, che viene distribuita attraverso i tubi in tutta la casa. L'aria calda viene immessa negli ambienti tramite diffusori (che regolano il flusso di aria calda). Quando fumiamo nel caminetto, il calore dell'inserto del caminetto viene anche pressato al sistema di alimentazione dell'aria e riscalda la casa.
Il caminetto sul terrazzo ha due funzioni: come grill e fonte di calore per chi soggiorna nella parte coperta del terrazzo.
Il denaro non è poi così terribile
, inizialmente avevamo programmato di fornire la casa solo con l'elettricità, perché la rete del gas si trovava a 260 m dal nostro terreno e il collegamento ad essa sarebbe stato molto costoso. Tuttavia, eravamo preoccupati che il riscaldamento elettrico ci sarebbe costato molto. Così, quando sono state costruite altre case accanto a noi, abbiamo raggiunto un accordo con quattro vicini e abbiamo finanziato congiuntamente l'allacciamento del gas. Ogni famiglia è costata 4000. La
mancanza di una soffitta utilizzabile ha contribuito alla riduzione dei costi del sistema di alimentazione dell'aria. I tubi sono stati posati sul soffitto (nello strato isolante).
Siamo stati piacevolmente sorpresi di scoprire che la costruzione di una sauna finlandese alimentata elettricamente in giardino (in un cottage da giardiniere indipendente) non ha aumentato drasticamente il costo dell'elettricità (e la usiamo almeno due volte a settimana). Rispetto al periodo "pre-sauna" (160 / mese), le bollette sono aumentate a 260 (compresi diversi aumenti di elettricità).
Non costruiamo deliberatamente un pozzo separato per annaffiare il giardino. Abbiamo calcolato che questo investimento non sarebbe stato redditizio per noi (il costo di costruzione sarebbe di diverse migliaia di zloty), soprattutto perché avremmo dovuto installare filtri speciali accanto ad esso a causa dell'alto contenuto di ferro dell'acqua. La manutenzione dei pozzi genererebbe nuovi costi. Quindi innaffiamo il giardino con l'acqua del rubinetto, ma lo abbiamo diviso in due zone: una più decorativa con un prato (che irrigiamo automaticamente) e una completamente selvaggia (senza irrigazione). Il costo annuale del consumo di acqua per la casa e il giardino è di circa 1000. Abbiamo
anche calcolato che il costo medio mensile per la manutenzione della nostra casa (1300) è lo stesso del nostro appartamento di 90 metri.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Numero 5/2007

Piccole cucine: modi comprovati per organizzarle * 6 idee per una sala confortevole e piacevole * Bagni perfettamente illuminati * Blu, turchese, verde - ...…

Cavernicoli

Ho camminato lontano per prendere l'albero. Stavo portando l'acqua dalla fontana. Ho trovato tutta una serie di belle pentole e padelle, credo che qualcuno stesse pulendo la cucina…

Inno alla gioia

Tornano gli ornamenti rococò, e con essi forme libere e asimmetriche e colori saturi di luce. Alcuni stili non invecchiano mai.…