Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

È così che vivevamo:
sono partito per la Germania nel 1985 con l'idea di imparare un mestiere e guadagnare lì. Mi sono diplomato in una scuola edile lì, poi ho fondato la mia azienda e ho lavorato per diversi anni nell'esigente mercato tedesco. Ho conosciuto le moderne tecnologie e maturato esperienza professionale.
Anche allora stavo pensando di costruire la mia casa. Questo sogno si è concretizzato quando ho incontrato Beata, la mia futura moglie, che è venuta anche lei in Germania per lavorare. Mentre vivevamo ancora in Germania, abbiamo acquistato un terreno di 1.250 m2 vicino a Varsavia, e poi anche un piccolo appartamento a Varsavia, che sarebbe diventato la nostra base subito dopo il nostro ritorno.
La strada di casa
Per i successivi tre anni, mi sono concentrato sull'avvio dell'azienda sul nuovo suolo polacco. Dato che avevamo già investito la maggior parte dei nostri risparmi "tedeschi" in un terreno, un appartamento e un'azienda, abbiamo dovuto raccogliere fondi per iniziare a costruire la casa.
Abbiamo scelto il progetto, risolto le questioni amministrative necessarie e portato i media al nostro complotto. Quest'ultimo è stato molto noioso e ha richiesto un totale di un anno e mezzo.
Con il consenso dell'autore, abbiamo apportato piccole modifiche, grazie alle quali l'edificio si inserisce bene nella nostra stretta proprietà (nel frattempo abbiamo deciso di vendere metà del terreno), e il garage ospita ora due veicoli.
I soldi non sono poi così male
La costruzione è andata molto bene. Fino al completamento del guscio ho assunto un collaudato team di professionisti, lasciandomi a finire la costruzione, perché questo è ciò in cui la mia azienda è specializzata.
La casa in mattoni è stata costruita in sei settimane. Con il consenso dell'architetto, come misura di risparmio, ci siamo dimessi dalla costruzione di abbaini in soffitta e invece abbiamo utilizzato finestre da tetto.
I muri in mattoni di silicato monostrato asciugati per tutto l'inverno. In primavera ho iniziato i lavori di finitura, ho supervisionato personalmente il mio personale. Per il successivo anno e mezzo ho gestito i lavori per conciliare il bene dell'azienda e il nido familiare che si stava costruendo. Mi sono preso il mio tempo. So quanto significa la qualità delle finiture.
Mi sono preso cura del solido isolamento del tetto, abbiamo anche installato una speciale pellicola barriera al vapore con un rivestimento in alluminio, che riflette efficacemente il calore che fuoriesce nell'edificio. Le pareti dell'attico e del piano terra dal lato interno sono state rifinite con cartongesso (modello tedesco, utilizzando due strati) su una griglia metallica. Di conseguenza, le pareti sono più solide, più calde e forniscono un migliore isolamento acustico.
Ho provato a rifinire l'intera casa con materiali solidi e durevoli. Conoscendo il mercato delle costruzioni, li ho acquistati durante il periodo della promozione, spesso con largo anticipo per ridurre i costi di costruzione. Ho calcolato che il nostro contributo ai lavori di finitura e la conoscenza del mercato dei materiali da costruzione ci hanno consentito di risparmiare circa il 40% dei costi totali di costruzione. Se facciamo tutto il lavoro sulla casa che ci resta, ne otterremo 350.000. Quando costruiamo con un'altra azienda, dovremmo aggiungere quasi 100.000 a questo importo.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Giardino giapponese - e-giardini

Il giapponese, sobrio e prudente per natura, crea un giardino secondo il principio: conoscere, riflettere e rifinire i dettagli. Non c'è spontaneità qui.…

Terrazza verde - e-giardini

Se la vista poco interessante dalla finestra non ti incoraggia a rilassarti sul balcone, è sufficiente creare uno schermo pittoresco.…

Un angolo fiorito - e-garden

Trasformiamo il luogo trascurato accanto alla fattoria in un angolo colorato che decorerà la zona d'ingresso della casa e amplierà il giardino.…

Sconto arbusto - e-giardini

Lo sconto con tulipani arancioni, gialli e rossi è un'ottima proposta per rallegrare l'inizio della stagione…