Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Il prospetto frontale della casa, secondo la volontà dei proprietari, rimanda alla tradizione architettonica del maniero polacco.
Probabilmente ci sono poche case di questo tipo, il cui proprietario sarebbe anche l'ideatore del concetto generale dello stabilimento, l'autore del design degli interni, l'ideatore di ogni parte del loro arredamento e infine - come proprietario di una società di progettazione e costruzione - il loro vero costruttore. Era un'altra casa del nostro ospite, ma la prima fatta al 100% secondo i suoi sogni.
I sogni sono lì per realizzarli
Di solito, l'esperienza e gli interessi dei suoi abitanti si riflettono più o meno chiaramente nella forma e nel design di una casa. L'intera famiglia del nostro ospite è composta da persone che viaggiano molto in tutto il mondo. Mia moglie ha visitato più volte quasi tutti i continenti come membro della band Mazowsze, e lui stesso non ha evitato l'opportunità di visitare il mondo durante le varie vacanze e viaggi d'affari; allo stesso modo figlia e figlio sono viaggiatori giurati. Pertanto, ci si potrebbe aspettare che le tracce di queste spedizioni possano essere lette nella forma o nella decorazione dell'edificio.
Nel frattempo, niente di tutto questo. Né nell'architettura né negli interni della nuova casa dei nostri ospiti possiamo trovare tracce di queste peregrinazioni esotiche o segni visibili di modernità. Tutto qui è programmaticamente correlato alle idee dei proprietari sulla tradizione nativa. A partire dalla forma e dalla forma esterna dell'edificio (che - sebbene tradotta nel linguaggio dell'architettura moderna e adattata alle condizioni dell'intreccio - rimanda alla tradizione della corte polacca), passando per la disposizione e il design degli interni, per finire con un caratteristico giardino.
Residenze di ville simili furono costruite nel periodo tra le due guerre a Podkowa Leśna, Milanówek, Konstancin e Komorów.
Com'è costruito un maniero in tempi "non virili"
Tutto è stato assegnato a un presupposto rigorosamente implementato.
Il proprietario e ideatore dell'edificio, per la sua professione - e anche perché aveva già abitato in diverse case unifamiliari - aveva una visione rigorosamente definita di una nuova casa. A partire dall'area precisamente definita di 270 mq, per finire con soluzioni di interior design. La sede familiare che stava creando doveva essere relativamente grande, senza cantina, con una spaziosa mansarda utilizzabile e un ampio garage.
L'investitore si è rivolto al suo amico, l'architetto, per un aiuto nella progettazione della casa, che ha fatto ogni sforzo per realizzare al meglio tutte le sue idee.
Il risultato di questa collaborazione è stata una casa progettata - per la conformazione del lotto - sulla pianta della lettera L. Nella parte centrale è decorata da un tradizionale portico d'ingresso, sormontato da un balcone semicircolare con balaustra in muratura.
Come dichiara il proprietario, per costruire la casa sono stati utilizzati i migliori materiali e la lavorazione è di altissima classe. Per la sua professione e funzione - è il presidente di un'impresa di progettazione e costruzione - non potrebbe essere altrimenti.
Il tetto a padiglione è rivestito con tegole di alta qualità importate dalla Germania. Le scossaline sono realizzate in rame, che ne garantisce la durata per generazioni. Gli infissi e tutte le porte sono in legno di mogano e i pavimenti in parquet sono in legno di kempas africano. I vialetti del giardino sono pavimentati in granito.
Seguendo il principio della continuazione stilistica dei modelli del passato, è stato posato un intonaco grezzo (aggiungendo sabbia con una frazione più grossa), e poi "patinato" con pitture francesi appositamente progettate. Le pareti interne sono rivestite con carta da parati inglese, realizzata con la vecchia tecnologia, mantenendo i modelli tradizionali. Tutto questo per far sembrare la casa "vecchia" ed elegante, in modo che sia difficile determinare a prima vista la data della sua costruzione.
Come un ospite degli antenati
Non solo dall'esterno puoi vedere lo stile accurato e l'attenzione ad ogni dettaglio. Tutti i dettagli del design degli interni sono stati curati con la stessa cura.
Il piano inferiore è costruito in un'infilata tipica della casa padronale, creando uno spazio con funzioni chiaramente marcate di soggiorno, sala da pranzo e cucina. Un ingresso separato dalla sala conduce all'ufficio del maestro.
Attraverso il passaggio interno si accede dalla parte residenziale al garage sorprendentemente ampio. Il suo equipaggiamento, come richiesto dal padrone di casa, ricorda le ex carrozze di corte.
Al primo piano si trova una parte privata della casa con camere da letto per bambini e genitori e comodi bagni.
I padroni di casa sottolineano che ogni dettaglio dell'attrezzatura e delle finiture serve a creare l'atmosfera dell'antichità, dell'usucapion e della continuazione. Utilizzando i migliori metodi di conservazione, le pareti furono patinate e le finestre furono decorate con tende tessute in manifatture inglesi secondo la tecnologia e il design del periodo. Allo stesso modo, le scale che portano al primo piano sono realizzate in massiccio di mogano da un'azienda locale, così come il resto della lavorazione del legno, con il loro stile che rimanda a modelli collaudati del passato. Allo stesso tempo, testimoniano la qualità dell'artigianato locale, che, grazie a tali sfide, riacquista la sua precedente condizione prebellica.
I mobili e le opere d'arte raccolte negli interni sono conservati nello stile del XIX secolo che è il tuo preferito. Tra questi ci sono molti originali, ma il proprietario è anche soddisfatto di copie perfettamente realizzate che solo un occhio esperto può distinguere dall'originale.
- Questo è il modo in cui i nostri nobili antenati erano soliti arredare i loro interni. Quando hanno finito una copia di valore, l'hanno fatta copiare secondo i disegni di una rivista parigina da artigiani locali di talento - dice il padrone di casa.
Così, l'unico comò barocco della scuola veneziana è adiacente a una replica del tavolo a la Louis Philippe, circondato da poltrone originali di quel tempo. Allo stesso modo, una segretaria barocca e un'elegante cassettiera collocata nel soggiorno sono adiacenti a un camino in marmo stilizzato e nuovi e comodi divani rivestiti con tessuti "d'epoca" inglesi. La migliore illustrazione del metodo di imitazione nobile è l'interno della cucina con accessori che si rifanno alla tradizione del XIX secolo, ma che soddisfano tutte le esigenze di una fattoria moderna dall'inizio del XXI secolo.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Angolo pranzo in una piccola cucina

Anche una piccola cucina dovrebbe essere dotata di un angolo pranzo che ti permetta di consumare comodamente la colazione o bere il tuo caffè mattutino. L'angolo pranzo richiede ...…

Contrasti negli interni

Cerchi un'idea su come dare facilmente carattere a una stanza? Tutto quello che devi fare è dipingere le pareti usando chiare combinazioni di colori! ...…