Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

È così che vivevamo:
dopo il nostro matrimonio, abbiamo vissuto in condomini nel quartiere Wola di Varsavia. All'inizio ci bastava un pezzo del nostro pavimento. Dopo sette anni, però, è diventato chiaro che dovevamo lasciare il nostro appartamento il prima possibile, perché due vulcani di energia, i nostri figli Max e Karol, li hanno semplicemente portati via. Abbiamo pensato a lungo come allargare lo spazio abitativo, ma la questione non era così semplice.
I soldi non sono poi così male
Non potevamo permetterci di acquistare un appartamento più grande e il tempo stringeva. Finalmente ho trovato una soluzione. Ho chiesto aiuto a mio padre, che si era trasferito in campagna qualche anno fa. Ha acquistato un terreno agricolo di 1,5 ettari vicino a Varsavia nel 1986. È rimasto affascinato dalla sua bellezza e dalla posizione eccezionalmente bella ai margini del Parco paesaggistico di Chojnów. Seguì un corso obbligatorio di agraria e, dopo averlo completato, piantò ciliegie sul terreno appena acquistato e costruì un lungo annesso rettangolare con annesso residenziale, coperto da tetto a capanna. Nel 1994 vi si trasferisce definitivamente.
Gli ho chiesto se potevamo adattare un grande garage, che è parte integrante della sua casa, a scopi residenziali e possibilmente ampliarlo in modo che noi quattro potessimo viverci comodamente.
Quando gli abbiamo offerto di vivere con lui, era contento. Ha deciso che questa era una buona soluzione per tutti noi. Avrà compagnia e avremo una casa confortevole in una splendida cornice.
Per l'importo della vendita di un piccolo appartamento a Wola, potremmo realizzare un comodo tetto sopra le nostre teste, mentre in città non potremmo nemmeno permetterci di acquistare un appartamento leggermente più grande.
La strada di casa
Abbiamo diviso l'ex edificio in due ali. Quella orientale è occupata da papà, quella occidentale - dove si trovava il garage - è prevista per l'ampliamento.
Dopo aver aggiunto una nuova parte con una superficie di 30 m2, l'edificio rettangolare esistente ha preso la forma della lettera L. La nostra parte del piano terra è di 90 m2 e la soffitta - quasi il doppio.
Nella dependance, abbiamo collocato la sala da pranzo e il soggiorno collegati tra loro e la cucina - nell'ex garage. La parte vecchia della casa aveva anche un bagno, un piccolo ripostiglio, un ingresso e un vestibolo. Abbiamo "gettato" tre camere da letto e un secondo bagno nel sottotetto, adattato a questo scopo. Abbiamo costruito l'ingresso principale della nostra nuova casa da ovest e l'abbiamo coperto con un portico coperto. Lungo la facciata nord di nuova realizzazione, è stata gettata una lastra di fondazione sotto un vasto terrazzo parzialmente coperto, a cui si accede direttamente dalla sala da pranzo e dal soggiorno.
I nuovi muri sono stati realizzati con gli stessi materiali di cui è fatta la parte esistente della casa di papà, cioè mattoni di ceramica, ma li abbiamo isolati dall'esterno con uno strato di polistirolo. La struttura lignea della copertura, sostenuta da un solaio ligneo, è stata coibentata e rivestita con tegole in acciaio. Inoltre, al piano terra, abbiamo allestito diversi pali e leganti aggiuntivi in legno, che sostengono il soffitto e sostituiscono le pareti divisorie in locali giorno completamente aperti. Poiché siamo sostenitori delle grandi finestre, ci siamo presi cura della loro qualità adeguata. Ora abbiamo una splendida vista dalla sala da pranzo e dal salone senza dispersione di calore.
Un anno fa abbiamo acquistato anche un caminetto con inserto in ghisa e impianto di tubazioni che distribuisce il calore ai locali sottotetto. Una stufa centralizzata economica supportata da un inserto per caminetto ci offre un notevole risparmio nel periodo di riscaldamento.
Dopo tre anni, riteniamo che l'idea con l'estensione fosse perfetta. Siamo ancora più vicini al lavoro e Max e Karol frequentano una buona scuola (anche meglio che a Varsavia). La nostra casa non è in alcun modo paragonabile al precedente piccolo appartamento nel condominio. Siamo felicissimi che grazie all'aiuto del padre, finalmente abbiamo spazio sia a casa che fuori dalla finestra, e ai bambini - un posto per giochi folli.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

PATTERNS - Fiera del design di Varsavia

Il 22 giugno, le opere più interessanti di giovani designer saranno presentate nei moderni interni e nel giardino del Centro Culturale Praga Południe a Varsavia.…