Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Il portico d'ingresso incolto ha cambiato funzione dopo la ristrutturazione: ora i padroni di casa possono uscire qui per il loro caffè mattutino direttamente dalla camera da letto.
A loro è sempre piaciuto di più trascorrere le vacanze in Masuria. Non erano attratti né dalle affollate spiagge baltiche, né dai sentieri di montagna ben battuti. Come tutti i membri della famiglia concordano, la Masuria li ha affascinati per sempre con la sua tranquillità, i suoi paesaggi e i suoi odori.
Quasi vent'anni fa, sono arrivati accidentalmente nelle vicinanze di Mikołajki. Si sono trovati in uno dei villaggi circostanti, situato tra colline boscose, laghi e prati. I suoi edifici si stendevano pittoreschi lungo la strada sabbiosa.
C'era un negozio nel villaggio, un "ohap" (Volunteer Work Corps), i cui membri lavoravano nel disboscamento, e una ripida discesa al lago. Questo posto li ha affascinati così tanto che hanno tirato un soldo per se stessi e hanno espresso un desiderio mentale: torneremo qui ogni estate. Così è successo. Secondo il proverbio, niente è difficile per chi lo desidera.
La ricerca di un posto dove stabilirsi non durò a lungo. Trovarono subito una bella vecchia fattoria e presto, insieme ai loro amici, che cedettero anche loro al fascino del luogo, comprarono una casa in mattoni nel villaggio con annessi fabbricati agricoli: una stalla e un fienile, e tre bellissimi meli, un cespuglio di viburno e lillà sotto la recinzione. Al più presto è iniziata la ristrutturazione e l'adeguamento della vecchia fattoria come luogo per gite estive fuori città.
Per comodità
I lavori di ristrutturazione hanno richiesto diversi anni. Come accade con i vecchi edifici, tutto doveva essere migliorato e rinfrescato, e alcuni elementi - semplicemente una ristrutturazione completa. La maggior parte dei lavori è stata eseguita con l'adeguamento della soffitta per scopi residenziali. È stato necessario sostituire parte dei travetti del soffitto e delle assi del sottopavimento e posizionare due strati di lana minerale nel tetto. Anche la vecchia copertura in coppi è stata riposizionata, ma poiché sono state sostituite solo quelle danneggiate, il tetto non ha perso il suo fascino originario. Per ampliare lo spazio sottotetto, gli ospiti hanno arricchito la struttura con due estesi abbaini.
Non c'era acqua corrente nell'edificio, quindi non c'era lo smaltimento delle acque reflue. C'era solo un pozzo nel cortile e una latrina dietro il fienile. Inizialmente i bagni si svolgevano in un'enorme vasca blu o in un lago vicino alla casa, ma nel tempo i nuovi proprietari hanno deciso di portare l'acqua nell'edificio.
Nel seminterrato sotto il soggiorno è installata un'elettropompa che preleva l'acqua dal pozzo e un boiler che riscalda l'acqua. Al primo piano si trova un comodo bagno con wc, doccia e lavabo. Anche l'acqua veniva fornita alla cucina. Ovviamente è stata realizzata anche una fossa settica decente.
In cucina si cucinava su un vecchio camino in mattoni, a carbone oa legna. Successivamente, i nuovi proprietari hanno deciso di inserire una stufa elettrica più sicura e confortevole.
Anche il riscaldamento della casa è stato convertito in elettrico: le stufe sono state inserite in vecchie stufe di maiolica. In questo modo, i membri della famiglia hanno assicurato il comfort e la bellezza degli interni non ha perso nulla. Come ai vecchi tempi, puoi asciugare i vestiti vicino alla stufa quando c'è un acquazzone sulla strada dal lago. C'è anche un'altra fonte di calore in casa. È una bella capra piastrellata che riscalda e decora la soffitta. I proprietari sottolineano che in primavera e in autunno i vecchi muri ti tengono caldo a lungo, mentre in estate forniscono una piacevole frescura.
Casa per due famiglie
La casa è relativamente grande, quindi non c'è stato alcun problema a dividere il suo spazio in due fattorie separate. Le modifiche furono rese più facili anche dall'adeguamento del sottotetto, che fino ad ora era utilizzato solo dai pipistrelli. Nella parte dell'ex mansarda sono state sistemate le camere da letto dei figli degli amici dei nostri ospiti, divenute poi le camerette dei figli dei loro figli. Il resto della spaziosa stanza apparteneva alla famiglia descritta.
Al piano terra, per guadagnare ulteriore spazio, è stato abbandonato l'ex ingresso "per gli ospiti" e al posto del vestibolo è stata predisposta una minuscola camera da letto con adiacente un pittoresco porticato. Quando i galli del vicinato cantano furiosamente, è su questo portico che i nostri ospiti si siedono per il loro caffè mattutino. Il secondo portone d'ingresso - dal lato cortile - è stato notevolmente ampliato, e davanti ad esso è stato aggiunto un grande portico d'ingresso in legno, ombreggiato con vino selvatico. Anche il piano terra, come l'attico, è stato suddiviso in due sfere di influenza in modo che le due famiglie che lo gestiscono possano funzionare senza interferire tra loro.
Soggiorno in soffitta
I padroni di casa, estasiati dalla bellezza dell'attico, decisero di non dividere la loro parte in stanze, ma di sistemare qui il soggiorno principale. Tanto più perché è da qui che si ha la vista più bella dei dintorni. Uno dei due abbaini realizzati durante la ristrutturazione (l'altro fa parte del bagno) aggiunge fascino agli interni. Per illuminare ulteriormente l'interno e per mostrare meglio la bellezza dei dintorni, oltre a creare abbaini, si è deciso di allargare le finestre nei frontoni dell'edificio. Enormi finestre si affacciano sui campi e sulla foresta in lontananza. Fin dove l'occhio può vedere - un'anima vivente. Le nebbie mattutine si intrecciano sul campo di grano, la sera il sole si nasconde dietro il confine della foresta. I caprioli si avvicinano quasi alla strada: così i padroni di casa descrivono i panorami che li deliziano ogni mattina.
Anche l'interno è decorato con la struttura del tetto coperto: la capriata del tetto e i pali strutturali daranno sicuramente molto fascino al soggiorno.
Bellezza delle cose
Agli ospiti piacciono le cose belle. Per oltre dieci anni non hanno portato un solo oggetto casuale in Masuria. Tutto ciò che è stato acquistato, trovato e portato a casa tra le colline è stato ristrutturato pensando a un interno specifico. Alcuni dei mobili hanno subito una sorta di metamorfosi prima di essere messi definitivamente in casa.
E così, vicino alla finestra del soggiorno, attraverso la quale è possibile guardare ogni giorno un nuovo bellissimo film sulla natura, i padroni di casa hanno organizzato mobili di loro idea. Prima che diventassero parte dell'arredamento della casa in Masuria, venivano usati per dormire da una coppia di sposi della Slesia. La padrona di casa li ha notati in un negozio di antichità a Katowice. Non senza problemi furono trasportati a Varsavia, dove furono trasformati in un divano e due poltrone. Da Varsavia, i "letti non più letti" arrivarono in Masuria. Si adattano alla grande qui. I mobili del terreno sugli schienali corrispondono perfettamente al cervo nel solco fuori dalle finestre, come ridono i proprietari.
Dove andiamo a mangiare oggi?
La fattoria che hanno acquistato consisteva in una casa, un fienile in legno e una stalla in mattoni. Era ovvio fin dall'inizio che questi edifici avrebbero dovuto essere sviluppati. La vita sociale si sposta alla stalla la sera. C'è un barbecue qui - la base della cucina della Masuria. C'è anche un tavolo grande quanto l'aeroporto, che può ospitare comodamente venti persone.
Naturalmente, la nuova funzione di fabbricati agricoli ha richiesto adeguati lavori di ammodernamento e ristrutturazione. Il pavimento del fienile è stato livellato con un massetto autolivellante. Le vecchie travi marce che sostenevano il tetto dell'edificio sono state sostituite. Il "soppalco" dove un tempo veniva immagazzinato il fieno è stato rimosso. Per motivi di sicurezza si è deciso di posizionare la griglia nella parte in cui le pareti del fienile sono in mattoni, comunque oggi non c'è più né fieno né paglia.
I padroni di casa prevedono anche di sviluppare la stalla. Vogliono mettere un camino lì, accanto al quale potrebbero mettere divani e comode poltrone. Di regola, non c'è la TV in Masuria. E non lo farà, almeno questo è quello che dicono i padroni di casa.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Giardino giapponese - e-giardini

Il giapponese, sobrio e prudente per natura, crea un giardino secondo il principio: conoscere, riflettere e rifinire i dettagli. Non c'è spontaneità qui.…

Terrazza verde - e-giardini

Se la vista poco interessante dalla finestra non ti incoraggia a rilassarti sul balcone, è sufficiente creare uno schermo pittoresco.…

Un angolo fiorito - e-garden

Trasformiamo il luogo trascurato accanto alla fattoria in un angolo colorato che decorerà la zona d'ingresso della casa e amplierà il giardino.…

Sconto arbusto - e-giardini

Lo sconto con tulipani arancioni, gialli e rossi è un'ottima proposta per rallegrare l'inizio della stagione…