Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Ci sono due case su un terreno stretto di 1000 m2. L'edificio sul retro della proprietà, dove vivono Małgorzata e Grzegorz e i loro due figli adolescenti, è stato costruito nel 1999. Progettato in uno stile modernista, si distingue per la sua architettura originale. Si trovava sul retro della vecchia casa della nonna della signora Małgorzata, costruita durante l'occupazione tedesca.
Si fidarono dell'architetto
Dopo la morte di sua nonna Margaret e Gregory lo Stato decise di non lasciare il giardino di sua nonna e di sistemarsi una nuova casa accanto a quella vecchia. Sebbene potessero permettersi un nuovo appezzamento di terreno, non volevano trasferirsi dal bellissimo e tranquillo quartiere e dal giardino circondato da rose.
Non avevano un concetto preciso della futura casa, quindi hanno scelto l'intuizione e l'ingegno dell'architetto Mirosław Jednacz. In diversi incontri "introduttivi" gli hanno raccontato di sé, dei propri interessi e del proprio stile di vita e poi gli hanno chiesto di proporre un progetto su misura per le esigenze della famiglia.
Nonostante si fossero preparati alle sorprese, la forma audace dell'edificio inizialmente li ha sorpresi. La signora Małgorzata era particolarmente preoccupata: un moderno hangar dietro la casa della "nonna"! Ma quando le prime emozioni svanirono, decise di provare almeno ad abituarsi a lui. Sulle pareti della cucina, ha appeso disegni per una nuova casa e … ha aspettato. Insieme a suo marito, ha iniziato a esaminare intensamente edifici vecchi e nuovi nel loro distretto. Dopo un po 'di tempo, entrambi si sono abituati all'audace progetto, "ne sono diventati amici" e alla fine hanno deciso di accettare la proposta presentata e iniziare la costruzione.
- Abbiamo deciso che le persone che possono permettersi spese superiori alla media dovrebbero avere anche il coraggio di costruire case fuori standard - dice la padrona di casa. - Dopo tutto, l'architettura buona e interessante rimane per le prossime generazioni. Può anche ispirare gli altri. C'è solo una condizione: devi lavorare con un buon architetto. E questo è quello che è Mirosław Jednacz.
Dopo essersi fidati dell'architetto, i proprietari si sono dimessi da qualsiasi interferenza maggiore nel progetto. - Non c'è niente di peggio che aggiungere le proprie idee a una soluzione ben ponderata - dicono all'unisono. Da questo vengono fuori cose per lo più brutte.
Stavano costruendo meno di un anno
Senza apportare modifiche, i padroni di casa hanno adottato l'aspetto esterno proposto della casa e dei suoi colori. Hanno deciso di utilizzare materiali da costruzione e di finitura piuttosto costosi forniti dall'architetto.
La costruzione iniziò rapidamente. Le pareti ceramiche monostrato sono state coibentate con polistirolo e rifinite con intonaco acrilico. La struttura atipica del tetto in acciaio è stata prima ordinata da Mostostal e poi rivestita con lamiera di zinco patinata, importata dalla Francia. Le finestre in mogano con vetri antieffrazione sono state realizzate su ordinazione, ma per intonare l'intonaco bianco l'architetto ha suggerito di dipingerle anche di bianco.
L'immobile è dotato di impianto di allarme e aria condizionata. Nonostante la moda prevalente per il riscaldamento a pavimento, i padroni di casa lo usavano solo nei bagni: sono allergici e preferiscono il riscaldamento tradizionale alimentato da una stufa a gas.
Le curve delle pareti e dei soffitti all'interno dell'edificio sembravano difficili da finire, ma su di esse il cartongesso ha funzionato perfettamente.
La costruzione, comprese le finiture e le attrezzature, ha richiesto poco più di un anno. Dopo il suo completamento, gli allegri ospiti hanno iniziato a ricostruire la casa della nonna, che ora stanno affittando.
L'hanno organizzato da soli
Dal punto di vista di tre anni di vita nel nuovo edificio, i membri della famiglia ritengono che la disposizione interna progettata da Mirosław Jednacz sia molto funzionale.
Al piano terra, dove si trova una zona di rappresentanza (ingresso, soggiorno, sala da pranzo e cucina), ricevono gli ospiti, c'è anche un luogo per i pasti quotidiani in famiglia.
I residenti trascorrono il loro tempo libero sul pavimento, che è deliberatamente pianificato in modo tale da poter riposare insieme, attivamente o passivamente.
C'è un tavolo da biliardo nella sala aperta e accanto c'è una biblioteca con camino, TV e un comodo divano.
Dalla camera dei genitori si esce sul balcone, protetto, come la finestra adiacente, dalla vista degli estranei da una trave orizzontale. L'architetto ha progettato una sorta di cornice nelle vicinanze della casa, separando otticamente la casa dall'edificio vicino. È grazie a questa cornice che il balcone è diventato un luogo silenzioso e tutelare l'intimità dei suoi abitanti come una "stanza a cielo aperto". La signora Małgosia ride dicendo che le loro stanze private sono come un appartamento separato: puoi isolarti completamente e trascorrere l'intera giornata da solo.
I bambini - Aleksandra e Łukasz - hanno camere e un bagno al piano rialzato, che si trova in cima all'edificio. Vi si accede da una scala a pianta circolare illuminata in modo interessante.
L'ubicazione dell'ufficio del maestro al piano terra dietro il soggiorno è molto ben studiata. Da qui si può uscire su un terrazzino, recintato con un alto muro. Ciò ti consente di concentrarti completamente sul tuo lavoro, sebbene ci sia un brusio e un traffico intorno al complesso residenziale suburbano.
I padroni di casa hanno pensato a lungo alle finiture e al design degli interni. L'architetto li ha esortati ad avere uno stile ipermoderno, ma questa idea non è piaciuta molto. La convenzione high-tech proposta li ha privati dell'opportunità di inserire mobili in stile, senza i quali non potevano immaginare l'interno della loro casa. Pertanto, il designer è diventato l'autore solo di alcuni elementi di finitura, ad esempio l'illuminazione. I proprietari hanno scelto da soli i colori e le attrezzature degli interni. Poiché a loro piace l'elegante semplicità, hanno usato buoni disegni di designer riconosciuti in Polonia e in tutto il mondo nelle singole stanze.
I nostri ospiti apprezzano l'esperienza di costruire entrambe le case. Hanno un sentimento speciale verso quello in cui vivono, anche perché da esso hanno imparato molto. I secondi - quello della nonna, destinato all'affitto - hanno già costruito il 40% in meno. Ora stanno pensando a una terza casa - in campagna. Vorrebbero creare lì un vero nido di famiglia. Dicono di essere già soddisfatti dei nuovi prodotti finalmente disponibili in Polonia, quindi intendono costruire una casa in uno stile completamente diverso e "per meno soldi".
Ovviamente impiegheranno di nuovo un bravo architetto collaudato. Non c'è dubbio che questa sia una delle condizioni per un investimento di successo.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Giardino giapponese - e-giardini

Il giapponese, sobrio e prudente per natura, crea un giardino secondo il principio: conoscere, riflettere e rifinire i dettagli. Non c'è spontaneità qui.…

Terrazza verde - e-giardini

Se la vista poco interessante dalla finestra non ti incoraggia a rilassarti sul balcone, è sufficiente creare uno schermo pittoresco.…

Un angolo fiorito - e-garden

Trasformiamo il luogo trascurato accanto alla fattoria in un angolo colorato che decorerà la zona d'ingresso della casa e amplierà il giardino.…

Sconto arbusto - e-giardini

Lo sconto con tulipani arancioni, gialli e rossi è un'ottima proposta per rallegrare l'inizio della stagione…