Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Casa per la famiglia, in una gated community
Vista della casa
Vista della casa dalla strada
Box auto. Vista a sud
Interno della casa
Piani di casa
Autore del progetto: Arch. Tomasz Wesołowski Gestisce il proprio studio di architettura. Progetta case unifamiliari, edifici industriali e pubblici, oltre a mobili, lampade, stucchi; si occupa anche di fabbro e intaglio del legno. Gli piace lavorare individualmente con il cliente, perché solo questo - a suo avviso - permette di adattare la casa alle esigenze e alle esigenze estetiche dei futuri utenti.

Certificato di costruzione Superficie utile: 260 m2
Superficie edificata: 165 m2
Superficie del terreno: 700 m
Autore: arch. Tomasz Wesołowski
Terreno
Gli investitori hanno acquistato un piccolo appezzamento di terreno alla fine della tenuta, direttamente adiacente alla strada di accesso. A causa del fatto che l'ingresso alla proprietà conduceva da sud, al fine di fornire alla famiglia la giusta quantità di luce nella zona giorno e nel giardino, il soggiorno e la terrazza dovevano essere progettati sul lato della casa (è consuetudine farlo sul retro dell'edificio). Ciò ha complicato un po 'la pianta della casa e la disposizione dei suoi dintorni. Aggiungiamo che dopo un po 'di tempo, dopo aver completato i lavori, i proprietari hanno deciso di acquistare il terreno vicino, e quindi di ingrandire il giardino. Se lo avessero previsto, progettare una casa sarebbe stato molto meno complicato. È anche possibile che la casa si trovi in un luogo leggermente diverso,che farebbe un uso migliore dello spazio circostante. Purtroppo non tutto può essere previsto in anticipo …
Investitori Una
coppia sposata con tre figli ha deciso di cambiare il proprio luogo di residenza. Fino ad ora erano stati proprietari di un tipico appartamento in un complesso residenziale comunale. Dopo aver considerato le varie opzioni disponibili, hanno finalmente deciso di costruire una casa unifamiliare.
Hanno trovato un appezzamento di terreno in una tenuta chiusa in una città vicino a Varsavia. Poiché i piani della casa proposti dagli sviluppatori non erano adatti a loro, hanno chiesto a un architetto di loro conoscenza di preparare per loro un progetto individuale che non fosse in conflitto con lo stile degli edifici nella tenuta.
Edifici in soffitta: 10 buoni consigli (WIDEO)
Principali ipotesi
Il compito più importante dell'architetto era fornire uno spazio vitale sufficiente per una famiglia di cinque persone e una nonna che a volte viveva con loro. Non è stato facile, considerando le dimensioni del terreno e il fatto che, per definizione, la casa non si poteva distinguere troppo dagli altri edifici che vi si trovavano. Pertanto, l'architetto ha deciso di estendere il più possibile l'attico residenziale, il che ha permesso di ampliare l'area relativamente modesta utilizzabile della casa.
Il progettista ha cercato di organizzare la disposizione spaziale dell'edificio in modo tale che, nonostante le condizioni di ubicazione relativamente sfavorevoli, i residenti potessero godere liberamente del fascino della terrazza e del giardino, pur mantenendo un senso di intimità.
Per questo, tra gli altri, progettò un piccolo e ordinato edificio al cancello d'ingresso, che ospitava un garage e uno studio, destinato all'attività professionale del padrone di casa. L'edificio non solo chiude piacevolmente la prospettiva del giardino, ma costituisce anche una barriera naturale che separa la proprietà dall'area ricreativa a disposizione di tutti i residenti della tenuta.
Gli investitori hanno acquistato un appezzamento di terreno in una tenuta chiusa in una città vicino a Varsavia. Poiché non gradivano le case proposte dal committente, hanno chiesto ad un amico dell'architetto di preparare per loro un progetto individuale che non fosse in conflitto con lo stile degli edifici vicini.
L'aspetto dell'edificio
La dispersione del tetto può suggerire che l'intera struttura abbia una forma molto complessa. In realtà, però, la casa ha una pianta abbastanza semplice e chiara.
Le pareti in blocchi di ceramica, isolate dall'esterno con polistirolo, sono state intonacate e tinteggiate di giallo. La forma estesa del tetto (con un angolo di inclinazione di 45 °) con abbaini alti riflette le esigenze abitative della famiglia. La cosa principale era che le inclinazioni non dovevano ridurre l'area delle stanze. Solo nei bagni, le pendenze del tetto limitano l'altezza degli interni.
La piastrella di ceramica proviene dalla Danimarca: è stata accuratamente adattata alle dimensioni dell'edificio in modo che il tetto, nonostante la sua ampia superficie, non appaia pesante.
Interni
Gli investitori volevano avere uno spazio relativamente aperto al piano terra, progettato, tuttavia, tenendo conto delle esigenze individuali dei membri della famiglia.
Dal piccolo disimpegno antistante si accede al soggiorno, alla cucina, allo studio (che può fungere anche a camera per gli ospiti) e al bagno, una nicchia-guardaroba generalmente accessibile, ed anche al locale caldaia.
La cucina è collegata con la sala da pranzo e il soggiorno. Queste stanze sono uno spazio integrale, ma l'interno della cucina non può essere visto dal soggiorno e dalla scala adiacente.
Il soggiorno è diviso in due parti: in quella adiacente alla terrazza si trova una dependance con pianoforte e parco giochi per bambini, e più vicina alla scala - un divano e un televisore.
Al primo piano si trovano tre stanze, un bagno accessibile dal corridoio, uno spogliatoio comune con lavanderia e un'ampia camera da letto della casa con bagno separato.


Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Un giardino per pochi soldi - e-gardens

Come organizzare in modo efficace il giardino dei tuoi sogni e non andare in bancarotta? Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a farlo a un costo inferiore…