Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!


Tornando a casa ho comprato il terreno su cui si trova ora la mia casa, nel lontano 1976. Poi un amico d'infanzia mi ha chiamato e mi ha detto che voleva vendere un pezzo di terra perché non aveva i soldi per finire di costruire la casa. Accettai e divenni proprietario di oltre un ettaro di terreno ricoperto di bosco.
Per quasi 30 anni non ho usato affatto questa terra. Mio marito ed io avevamo un appezzamento di terreno diverso, che ci piaceva molto e sul quale c'era una casa estiva. Abbiamo trascorso il nostro tempo libero lì.
Tutto è cambiato quando è morto mio marito. A causa di ricordi dolorosi, non ho potuto continuare a usare la mia amata trama. La mia lunga assenza ha provocato prima le persone che hanno derubato e distrutto il nostro ex cottage, e poi hanno incoraggiato i senzatetto a sistemarlo. Infine, per evitare un ulteriore degrado, ho deciso di vendere l'appezzamento.
Tuttavia, volevo avere un nuovo posto per la ricreazione, dove potessi scappare da Żoliborz a Varsavia nei fine settimana. Poi mi sono ricordato di un appezzamento di terreno che avevo acquistato.
Inizialmente, stavo per costruirci una casa estiva, ma quando si è scoperto che dovevo seguire la stessa procedura della costruzione di una casa normale, qualcosa mi ha toccato l'idea di trasferirmi definitivamente fuori città. Dopo un po 'di riflessione, ho deciso che non sarebbe stata la mia soluzione. Ed è così che è iniziato.
Era il 2003 quando ho iniziato a ripulire l'area boschiva e abbandonata. È stato molto divertente per me.
Quando la radura per la casa fu pronta, fu il momento di progettare. Il compito non è stato facile, perché il terreno è molto stretto (è largo solo 20,5 m dal lato della strada). Infine, ho ordinato un progetto individuale.
I soldi non sono poi così male
Ho costruito la casa, che si trovava in una radura sotto una grande quercia, per un anno. Ho cercato di non allungare i tempi di costruzione e non ho superato il preventivo di spesa previsto. Ha funzionato - tra l'altro perché nel contratto che ho firmato con il proprietario del magazzino edile, ho saggiamente incluso il punto che avrei acquistato tutti i materiali ai prezzi in vigore alla data della firma del contratto. Quindi non mi importava di alcun aumento.
Sebbene ci fosse un sistema di approvvigionamento idrico a 80 m dalla casa, ho deciso di costruire un pozzo (è profondo 60 m), principalmente a causa dei costi di irrigazione del giardino. Ho anche investito in una buona pompa e in un impianto di trattamento dell'acqua professionale. L'intero costo era di 40.000, ma ne è valsa la pena, perché ora ho un'acqua potabile molto gustosa e annaffiare il giardino non mi costa molto.
Riscaldo la casa con il gas naturale. Ho installato una caldaia per il riscaldamento centrale di alta qualità e un serbatoio dell'acqua calda (200 l) con circolazione forzata. Grazie alla caldaia con controllo automatico, le bollette per riscaldamento e acqua calda non superano i 3.000 all'anno … Nel soggiorno ho installato un caminetto speciale, le cui pareti sono rivestite con mattoni refrattari, e l'esterno è rifinito con piastrelle decorative della stufa. In inverno lo uso quasi tutti i giorni, impiegando circa 6 m3 di legna all'anno (finora la fumavo con la legna degli alberi tagliati sul terreno).
Sono molto contento della mia casa. Ordinare un singolo progetto è stato ripagato. L'edificio si adatta così bene a tutte le mie esigenze che se dovessi costruire il prossimo sarebbe lo stesso. La sua forma semplice, la forma senza tempo e il layout interno funzionale si sono rivelati vincenti.
Come sognavo, al piano terra ho una cucina (16 m2) separata dagli altri soggiorni (sala da pranzo - 18 m2 e soggiorno - 50 m2), una biblioteca separata, un bagno con doccia e un ampio ripostiglio con accesso al giardino. Al primo piano ci sono due camere da letto e un bagno.
Poiché volevo davvero sentire la spaziosità della casa, ho deciso di aprire il soggiorno fino al tetto (6,5 m) e di installare grandi finestre e portefinestre.
So che una casa scarsamente isolata significa perdite di calore e bollette elevate per il riscaldamento, motivo per cui sono stato particolarmente attento alla qualità dell'isolamento. La casa è stata costruita con la tecnologia dei muri a tre strati, che hanno uno spessore di 48 cm (due strati di blocchi di ceramica con isolamento di 10 centimetri di polistirolo). Le fondazioni sono state coibentate verticalmente con uno strato di 5 cm di polistirolo, e nella soletta di fondazione con uno strato di 10 cm, mentre il tetto - con uno strato di 24 cm di lana minerale. Poiché la superficie vetrata è di circa 50 m2, ho acquistato finestre in legno con vetri termoisolanti più costosi con un valore U di 0,8. Funzionano alla grande, quindi non mi pento della spesa.
Come parte della razionalizzazione dei costi, non ho realizzato un grande sogno: avere una cantina. Tuttavia, ho ceduto alle argomentazioni dell'architetto, il quale mi ha convinto che avendo un grande ripostiglio e un garage autoportante che avevo costruito dietro casa, non avrei avuto bisogno di costose cantine da costruire. Oggi so che è stato un buon consiglio.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Pompe e filtri per laghetti

Quest'anno vorrei allestire uno stagno nel mio giardino. Cosa devo fare per evitare che si trasformi rapidamente in una pozzanghera puzzolente? Krystyna F., Pułtusk…

Pesce di stagno

Quando rifornire uno stagno? Il pesce si acclimaterà nella nuova vasca? Anna Zielińska, Kutno…

La strada per l'acqua piovana

Vivo a Podkarpacie, dove spesso cadono brevi piogge intense. Vorrei raccogliere l'acqua che scorre dal tetto e poi, quando è secca, annaffiarla ...…

Bordo - sul bordo del prato

L'anno scorso ho aperto un giardino. Intorno al grande prato ci sono aiuole fiorite con arbusti e piante perenni. Già nella prima stagione però ho notato ...…