Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La prima casa è stata costruita per noi da una cooperativa abitativa nel 1980. Abbiamo venduto l'edificio in mattoni di quasi 200 metri dopo pochi anni a causa della lavorazione sciatta, dei materiali scadenti e dell'eccessiva distanza dai nostri luoghi di lavoro. Ci siamo quindi spostati in un segmento della città e sebbene all'epoca fosse un lusso, ci siamo presto trasferiti di nuovo. Siamo stati spinti da disaccordi con il nostro vicino. Non potevamo essere d'accordo sulla temperatura interna e su molte altre cose nella vita. Fortunatamente, ho iniziato a guadagnare meglio allora, quindi non ci sono stati problemi a pianificare un'altra casa. Questa volta, nel 1990, insieme al mio caro amico, abbiamo acquistato un bellissimo appezzamento di terreno vicino a Varsavia. Abbiamo costruito un "gemello"ma organizzato in modo così intelligente che ogni famiglia aveva a disposizione 900 m2 di terreno e un senso di privacy: le case erano adiacenti solo ai garage. Abbiamo vissuto molto bene in questa casa, con una superficie di 240 m2. Sfortunatamente, il costoso tetto in ceramica ha iniziato a perdere, e il primo inverno ha rivelato carenze nell'isolamento delle pareti stratificate, isolamento difettoso dei ponti termici, ecc. Poi abbiamo deciso di costruire una nuova casa ancora un po ', solo per noi stessi, e nella "casa gemella" abbiamo rimosso i difetti e l'abbiamo affittata .abbiamo vissuto molto bene. Sfortunatamente, il costoso tetto in ceramica ha iniziato a perdere, e il primo inverno ha rivelato carenze nell'isolamento delle pareti stratificate, isolamento difettoso dei ponti termici, ecc. Poi abbiamo deciso di costruire una nuova casa ancora un po ', solo per noi stessi, e nella "casa gemella" abbiamo rimosso i difetti e l'abbiamo affittata .abbiamo vissuto molto bene. Sfortunatamente, il costoso tetto in ceramica ha iniziato a perdere, e il primo inverno ha rivelato carenze nell'isolamento delle pareti stratificate, isolamento difettoso dei ponti termici, ecc. Poi abbiamo deciso di costruire una nuova casa ancora un po ', solo per noi stessi, e nella "casa gemella" abbiamo rimosso i difetti e l'abbiamo affittata .
La quarta casa, dove abitavamo nel 1992, aveva una forma moderna, ma abbiamo fatto un grave errore nel metterla in modo errato rispetto alle parti del mondo. Di conseguenza, i soggiorni erano bui perché ombreggiati da un muro di foresta, ma le camere da letto erano soleggiate e calde. Inoltre, il riscaldamento a pavimento ad acqua era di scarsa qualità, cosa che stava appena diventando di moda in Polonia. Poiché né gli appaltatori né noi stessi avevamo alcuna esperienza in questo campo, i tubi del riscaldamento sono stati installati troppo raramente e, inoltre, alcuni pavimenti sono stati rivestiti con parquet (fatto di doghe di quercia). Abbiamo pagato questo errore con il congelamento in inverno. Subito dopo, avendo persone disposte ad affittare la nostra casa (era molto carina), abbiamo comprato una casa confortevole (270 m2) nello stesso quartiere.Abbiamo vissuto lì per cinque anni fino a quando nostro figlio è cresciuto e ha deciso di vivere da solo. Cosa aveva a che fare con una casa troppo grande per noi due? L'abbiamo venduta e abbiamo utilizzato l'importo ricevuto per finanziare la costruzione di una nuova casa più piccola per noi e per acquistare un appartamento per nostro figlio.
Idee per ridurre i costi di gestione
Nel 2004 abbiamo acquistato un appezzamento di terreno in una tranquilla cittadina, con pieno accesso a tutte le utenze, in posizione ideale agli angoli del mondo, con comodo accesso ea 25 km dalla città.
Abbiamo calcolato con Grażyna che per due di noi sono sufficienti 125 m2 di superficie abitabile e un ampio garage per due auto e tutte le attrezzature sportive e da giardinaggio. Dato che stavamo progettando una spaziosa casa a un piano, ci siamo assicurati che il terreno fosse sufficientemente largo (35 m). Gli ambienti giorno - ingresso in casa, ingresso, cucina, sala da pranzo e soggiorno, bagno ospiti - sono previsti da sud e ovest. Tuttavia, la nostra camera da letto, due stanze - ospiti e stanze di lavoro, bagno privato e locale caldaia - da nord e da est. Ci siamo anche assicurati che il vestibolo e la sala interna fossero grandi (6 e 8 m2 ciascuno). Nelle case precedenti, eravamo irritati dal fatto che durante gli incontri sociali, l'ingresso alla casa fosse "bloccato",e i visitatori non hanno libertà di movimento. Abbiamo progettato una dispensa accanto alla cucina, che sostituirà perfettamente i nascondigli nel seminterrato.
Abbiamo anche trattato con serietà il tema della tecnologia delle costruzioni e dell'isolamento degli edifici, concentrandoci immediatamente su materiali solidi e durevoli. Siamo già in un'età tale che non ci interessano ulteriori ristrutturazioni.
Volevamo vedere i bei dintorni della casa, quindi abbiamo progettato grandi vetrate, anche se associate a costi più elevati per l'acquisto di finestre. In un'ottica di risparmio futuro, abbiamo installato finestre in legno con tre vetri.
Il denaro non è poi così male
Ci siamo trasferiti nella nostra attuale casa nell'ottobre 2006. Siamo riusciti a ridurre il più possibile i costi perché ho scelto e ordinato i materiali io stesso, e ho seguito personalmente il cantiere ogni giorno. Non ci sono stati sprechi o rilavorazioni.
Il facile accesso alla vicina rete del gas e il lungo periodo di ammortamento dell'investimento hanno indebolito il mio interesse per l'utilizzo di una pompa di calore. Alla fine, ho deciso di installare il riscaldamento a gas misto (riscaldamento a pavimento ad acqua e riscaldamento a parete). Grazie alla buona qualità della caldaia a condensazione, l'impianto di riscaldamento risulta economico e funzionale. In autunno e in primavera, se necessario, fumiamo nel camino (con inserto in ghisa e distribuzione del calore alle stanze private). Paghiamo anche relativamente poco per il monitoraggio. Ho approfittato del momento in cui questo servizio è stato offerto in promozione (solo 60 / mese) e solo allora ho firmato il contratto.
Sebbene scavare un pozzo per annaffiare il giardino non fosse economico (10.000 con esecuzione e pompa), non rimpiangiamo questa decisione, perché la pressione dell'acqua nella rete di approvvigionamento idrico è spesso troppo bassa. Attualmente siamo completamente indipendenti dal tempo e dalla rete di quartiere.
Per la prima volta non troviamo difetti nell'edificio e nel giardino. Forse questa volta sarà la nostra ultima casa?

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Ricorda dei balconi

Mi piace quando lo spazio cambia rapidamente, senza fastidiose ristrutturazioni e grandi progetti: una metamorfosi durante il fine settimana è la soluzione perfetta.…

Un tavolo insolito

A una tavola ben apparecchiata, ci sediamo più volentieri, restiamo più a lungo, parliamo in modo più amichevole e sorridiamo più spesso. Festività, onomastici, anniversari e persino ...…