Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La via di casa
Quando io e Arek, il mio fidanzato, abbiamo acquistato un appezzamento di terreno a 30 km a nord di Varsavia, non vivevamo ancora insieme. D'altra parte, avevamo entrambi dei risparmi e abbiamo deciso di investirli nella terra, con la speranza di poterci costruire una casa comune in futuro.
Siamo stati ispirati ad acquistare un terreno edificabile dai nostri amici, una coppia sposata che pensava di costruire una casa. Quando stavamo finalizzando l'acquisto della proprietà, le cose hanno iniziato improvvisamente a muoversi molto rapidamente. In qualche modo, non si sa quando abbiamo trovato un bel progetto finito e dopo tre mesi abbiamo deciso che non c'era niente da aspettare.
Abbiamo iniziato presto la costruzione.
Avevamo aspettative rigide sulla futura casa, perché sia io che Arek siamo cresciuti in case unifamiliari. Tuttavia, abbiamo deciso di non riprodurre la forma delle case dei nostri genitori, con piccoli cubicoli separati da spessi muri. Noi, nel nostro nido di famiglia, volevamo avere uno spazio giorno completamente aperto al piano terra. Tuttavia, non siamo stati disturbati dalla forma tradizionale della casa con un tetto a mansarda nel design che abbiamo scelto, perché si adattava perfettamente al carattere della zona e delle case vicine.
Idee di risparmio
Quando si cerca un progetto, abbiamo prima considerato le dimensioni dell'edificio. Non volevamo una casa più grande di 150 m2. Usando le esperienze dei nostri genitori, ci siamo resi conto che se dovessimo vivere in una casa prescelta per il resto della nostra vita e tenerla per così tanto tempo, non potrebbe essere troppo grande.
Al momento di decidere il progetto selezionato e la tecnologia di costruzione in esso proposta, abbiamo precedentemente intervistato se l'edificio sarebbe stato caldo e ben isolato. Sebbene gli esperti ci abbiano assicurato che non avevamo nulla da temere, per maggiore certezza abbiamo utilizzato materiali isolanti di alta qualità. Le pareti in blocchi di calcestruzzo aerato sono state isolate esternamente con uno strato (7 cm) di polistirolo di alta qualità con l'aggiunta di grafite con un coefficiente di conducibilità termica ridotto. La copertura, rifinita con tegole in ceramica, è stata coibentata con lana minerale (15 cm), mentre sulla soletta in calcestruzzo della soletta di fondazione è stato applicato un isolamento orizzontale in polistirene di spessore 5 cm (realizzato con riscaldamento a pavimento sotto l'acqua).
È stata una fortuna che non abbiamo avuto problemi a collegare l'edificio alle reti di elettricità e gas. Dovevamo solo costruire il nostro pozzo e il pozzo nero.
Abbiamo deciso di riscaldare la casa con una stufa a gas, anche se ovviamente sapevamo che i prezzi del gas aumentavano costantemente e non è la fonte di calore più economica. Tuttavia, abbiamo fatto ogni sforzo per ridurre il più possibile i costi futuri dell'utilizzo del riscaldamento a gas. Abbiamo investito in una stufa a gas di buona qualità - abbiamo scelto una stufa a condensazione con controllo automatico - e abbiamo installato il riscaldamento a pavimento ad acqua in tutto il piano terra e nel bagno in soffitta. Abbiamo usato stufe a muro in soffitta.
I soldi non sono poi così male
Durante la costruzione di una casa, non ci siamo resi conto che è possibile riscaldare un edificio con un inserto per caminetto in modo così efficiente ed economico. Sebbene il progettista abbia designato un posto per un camino nel soggiorno, abbiamo rimandato l'acquisto dell'inserto per un secondo momento e non abbiamo predisposto un sistema di distribuzione del calore ad altre stanze. Ora consideriamo questo un grosso bug che risolveremo a breve. L'installazione dell'inserto ridurrà un po 'la bolletta del gas e riscalderà il soggiorno alto 5 m. Inoltre, un fuoco ardente nel camino renderà il soggiorno più accogliente.
Utilizziamo l'acqua da un anno. Tuttavia, per risparmiare, usiamo ancora l'acqua di pozzo per annaffiare il giardino. Siamo molto soddisfatti di questa soluzione.
Nel dotare la casa di elettrodomestici, abbiamo prestato attenzione alla loro qualità e classe di efficienza energetica. Volevamo che fossero moderni ed efficienti dal punto di vista energetico e, data la mancanza di sistemi fognari, utilizzassero la minor quantità di acqua possibile. Ovunque fosse possibile, abbiamo installato anche lampadine a risparmio energetico.
Abbiamo anche deciso di utilizzare una connessione internet wireless, perché grazie ad essa, vivendo in campagna, non ci sentiamo tagliati fuori dal mondo. Questo "lusso" ci costa 50 al mese e vale la pena consigliarlo a tutti coloro che vivono fuori dai confini cittadini.
Siamo inoltre lieti che il posto auto coperto aperto proposto nel progetto sia stato rivestito con pareti. Non è costato molto e grazie a questo sono stati creati un garage funzionale e un deposito attrezzi. Nell'area aperta e ventosa dove si trova la nostra casa, la costruzione del rifugio si è rivelata una buona mossa. Lo benediciamo soprattutto in inverno.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Stile provenzale: voglia di campagna

Facile, senza fretta e scadenze ravvicinate, immerso nella natura. Sogniamo una vita del genere, ed è personificata dallo stile provenzale. Ecco perché lo amiamo.…

Decorazioni: attaccapanni

Hai molte foto, poster, grafiche, piatti decorativi? Ti piacerebbe essere esposto in modo che piaccia alla vista ogni giorno e non giaccia in un cassetto o in un armadio?…

Illuminazione: lampade da terra

La scelta delle lampade è solitamente l'ultima fase dell'interior design. Per alcuni è puro piacere, per altri - decisioni difficili da prendere. Presentiamo 12 lampade ...…