Sommario

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La via del ritorno
Abbiamo iniziato la nostra avventura con la casa cercando un appezzamento di terreno sufficientemente grande (circa 2000 m2) con un buon vicinato, una scuola decente e un asilo nido nelle vicinanze e un facile accesso. Ci sono voluti due anni, ma siamo stati ancora più felici quando abbiamo finalmente trovato un posto che soddisfaceva la maggior parte delle nostre aspettative. La trama confinava con la casa dei nostri amici (quindi avevamo un quartiere collaudato) in una città tranquilla e urbanizzata vicino a Varsavia, dove ci sono i negozi necessari, una clinica, l'ufficio postale e la comunicazione degli autobus.
Sebbene non avessimo intenzione di costruire cantine, prima della decisione finale di acquistare il terreno, abbiamo portato un geologo per esaminare il terreno, poiché molti residenti locali si sono lamentati del periodico allagamento dei terreni. Abbiamo voluto adattare al meglio la tecnologia costruttiva alle condizioni esistenti e controllare la qualità del terreno per eventuali piantagioni in giardino. Dopo aver eseguito alcuni sondaggi, il geologo ha confermato che il livello della falda era a una profondità di tre metri e ha indicato un punto sulla collina per la costruzione della casa, orientato secondo il progetto preparato. Avendo notato che dopo le piogge prolungate, l'acqua si stava accumulando sulla strada lungo la proprietà, abbiamo asfaltato la strada di accesso con l'aiuto dei nostri vicini.
Quindi abbiamo iniziato con calma a perfezionare il design della casa.
Idee per ridurre i costi di manutenzione della casa
La nostra casa doveva essere multigenerazionale e aperta agli ospiti, quindi non poteva essere molto piccola.
Non abbiamo però accettato la proposta iniziale dell'architetto che ha progettato una casa con una superficie di 250 mq: abbiamo ipotizzato che ci saremmo inseriti in una superficie di circa 160 mq. Come si è scoperto rapidamente, ridurre le dimensioni non è un compito facile, quindi alla fine si è trattato di poco più di 200 m2 (e non ci pentiamo di questa decisione).
Il primo inverno ha confermato che valeva la pena isolare le pareti di blocchi di ceramica con uno strato più spesso di 15 cm di polistirolo (prestando particolare attenzione ai cosiddetti ponti termici), e il soffitto sopra il pavimento - fino a 25 cm di lana minerale e investire in finestre Sobański in legno (con un coefficiente di 1, 1 trasferimento di calore e microventilazione). L'edificio è davvero ben protetto contro le perdite di calore. Il costo dell'isolamento aggiuntivo era solo di 1500, che è molto piccolo rispetto alla scala dei costi dell'intera costruzione. È un bene che l'architetto sia riuscito a predisporre l'edificio già in fase di progettazione per l'installazione di un inserto caminetto con impianto di distribuzione del calore al piano primo e impianto di riscaldamento a gas con stufa a condensazione e appositi termosifoni.Le installazioni funzionano in modo affidabile e radiatori più grandi sono stati integrati nel design degli interni. Per ogni evenienza, abbiamo anche il riscaldamento elettrico a pavimento nei bagni.
Il denaro non è poi così
male: il costo della costruzione e dell'attrezzatura della nostra casa, compreso l'acquisto di un appezzamento di terreno, è stato di 2.700 al m2, molto inferiore al prezzo di 1 m2 di un appartamento. Per la manutenzione annuale della casa, paghiamo tanto quanto per la manutenzione dell'ex appartamento di città. Abbiamo raggiunto un tale risultato grazie al fatto che riscaldiamo la casa principalmente con un camino. La legna costa meno del gas e dopo due anni di vita qui non rimpiangiamo i notevoli costi sostenuti per l'acquisto di un inserto in ghisa di buona qualità e di un sistema di distribuzione del calore. Per sicurezza disponiamo anche di un impianto di riscaldamento alimentato da una stufa a gas. Tuttavia, lo usiamo solo occasionalmente.
Poiché abbiamo una fattoria di cinque persone e un grande giardino, che innaffiamo dall'acqua del rubinetto, abbiamo calcolato se dovremmo costruire il nostro pozzo per il giardino. Tuttavia, la spesa su di essa si è rivelata antieconomica: l'importo di 5000 sarebbe ripagato per diversi anni e dovresti comunque comprare una pompa e quindi i costi dell'elettricità aumenterebbero (la pompa attinge molta elettricità).
Prepareremo il prossimo calcolo quando una rete fognaria sarà costruita nella nostra città. È possibile, tuttavia, che anche in questo caso la soluzione più economica sarà installare un secondo contatore dell'acqua per l'irrigazione del giardino.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Pompe e filtri per laghetti

Quest'anno vorrei allestire uno stagno nel mio giardino. Cosa devo fare per evitare che si trasformi rapidamente in una pozzanghera puzzolente? Krystyna F., Pułtusk…

Pesce di stagno

Quando rifornire uno stagno? Il pesce si acclimaterà nella nuova vasca? Anna Zielińska, Kutno…

La strada per l'acqua piovana

Vivo a Podkarpacie, dove spesso cadono brevi piogge intense. Vorrei raccogliere l'acqua che scorre dal tetto e poi, quando è secca, annaffiarla ...…

Bordo - sul bordo del prato

L'anno scorso ho aperto un giardino. Intorno al grande prato ci sono aiuole fiorite con arbusti e piante perenni. Già nella prima stagione però ho notato ...…